Vince Russo racconta la sua ultima conversazione con Daffney



by   |  LETTURE 1156

Vince Russo racconta la sua ultima conversazione con Daffney

L’intero mondo del pro-wrestling è rimasto scioccato dall’annuncio della scomparsa di Daffney Unger. Quest’ultima si era fatta conoscere nel 1999 durante un contest organizzato dalla WCW per reclutare nuovi talenti.

Aveva raggiunto il picco della sua popolarità lavorando assieme a Crowbar e David Flair. A dare la notizia del suo decesso è stata la ‘SHIMMER Wrestling’, che ha postato un annuncio su Twitter il 1° settembre scorso.

“Siamo molto tristi di dover comunicare la scomparsa di Shannon Spruill – aka Daffney Unger. Pubblichiamo questo annuncio su richiesta della sua famiglia. Si prega di rispettare la loro privacy in questo momento difficilissimo”.

Durante l’ultima edizione di ‘Writing with Russo’, lo show che va in onda ogni settimana su Sportskeeda, l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha reso omaggio alla sua cara amica. Lui e Daffney si conoscevano da ben 22 anni e avevano parlato per l’ultima volta qualche mese prima della sua tragica morte.

Vince Russo ricorda Daffney

“La sua è stata una vita difficile e non ha ricevuto l'aiuto che avrebbe meritato. Ha dovuto intraprendere numerose cause legali, dato che la TNA non ha mai voluto pagare le sue spese mediche.

Un sacco di cavilli legali le hanno impedito di avere un’assistenza migliore. Il suo desiderio era quello di raccontare la propria storia all’interno di un podcast. Voleva che la sua esperienza fosse di aiuto per gli altri.

Io le ho risposto che avrei fatto tutto il possibile per darle una mano, quindi le ho chiesto di inviarmi una bozza dello show per poi discuterne assieme. Era molto emozionata l’ultima volta che ci siamo sentiti, infatti è scoppiata in lacrime e io sapevo che non stava per niente bene.

Questi fatti risalgono a circa 6-8 mesi fa. Era una delle persone con cui sono rimasto più in contatto dopo essermi allontanato dal wrestling. Ci conoscevamo da 22 anni. Ho incontrato Daffney per la prima volta nel 1999, ma mi sembra come se fosse ieri” – ha raccontato Russo lasciando cadere qualche lacrima.