Ric Flair: "Ho bisogno di provare cose diverse in questa fase della mia vita"



by   |  LETTURE 1292

Ric Flair: "Ho bisogno di provare cose diverse in questa fase della mia vita"

L’addio di Ric Flair alla WWE è stato senza dubbio uno degli eventi più scioccanti del 2021. Dopo il controverso allontanamento di Bray Wyatt, in pochi immaginavano che sarebbe arrivata una decisione ancor più misteriosa.

Una serie di divergenze creative avrebbero portato il 16 volte campione del mondo a fare un passo indietro, nonostante sua figlia Charlotte resti ancora oggi uno dei volti simbolo della compagnia di Stamford. Da quando ha lasciato la federazione di Vince McMahon, il ‘Nature Boy’ è stato molto impegnato, avendo fatto un’apparizione nel match tra Kenny Omega e Andrade a ‘TripleMania XXIX’.

La National Wrestling Alliance ha annunciato tramite i suoi profili social che Flair prenderà parte a ‘NWA 73’, il pay-per-view che andrà in scena il 29 agosto subito dopo ‘NWA EmPowerrr’.

Nel corso di una recente intervista a Sports Illustrated, Ric ha confidato di non provare alcun astio verso i suoi ex datori di lavoro.

Ric Flair ringrazia la WWE

“I miei ricordi più belli dal punto di vista professionale sono tutti concentrati durante il mio periodo in WWE” – ha esordito Flair.

“Vince McMahon mi ha aiutato a diventare l’uomo che sono oggi, così come Triple H e Stephanie, con cui sono ancora molto legato. Ho tantissimi amici in quell’ambiente. Sono stati tutti super gentili nei miei riguardi, ma era la cosa giusta da fare.

Volevo semplicemente poter fare qualcosa di diverso. In questo momento le nostre visioni sono diametralmente opposte, il che può succedere quando si parla di affari. La WWE è stata molto corretta nella gestione del mio addio, spegnendo sul nascere qualsiasi polemica.

Sono apparso nel match tra Kenny Omega e Andrade lo scorso weekend, difficilmente la WWE me lo avrebbe permesso e sarebbe stata una scelta comprensibile” – ha aggiunto. Ric è ovviamente una leggenda della NWA, avendo vinto per ben dieci volte il titolo ‘NWA Worlds Heavyweight Championship’.

La sua ultima recita per questa compagnia risale al lontano 1983, quando si esibì al Chase Park Plaza Hotel di St. Louis, in Missouri.