Kurt Angle: "Vince McMahon voleva Mike Tyson in WWE per farsi mettere KO"



by   |  LETTURE 1231

Kurt Angle: "Vince McMahon voleva Mike Tyson in WWE per farsi mettere KO"

Vince McMahon è noto per la sua estrema dedizione al lavoro, che lo ha portato in più di un’occasione a mettere a repentaglio la sua stessa salute. Tutti gli appassionati di wrestling ricorderanno la celebre scazzottata con Kurt Angle a bordo di un aereo nei primi anni 2000.

L’ex campione del mondo è sicuramente annoverato fra i performer più tecnici nella storia della WWE, oltre ad aver collezionato innumerevoli riconoscimenti durante la sua lunga carriera. In una recente intervista a ‘Fightful’, l’ex medaglia d’oro olimpica ha rivelato che il grande desiderio di Vince McMahon era quello di ingaggiare Mike Tyson per poter boxare con lui.

Il boss della federazione di Stamford ha sempre avvertito il bisogno interiore di mettersi alla prova contro i migliori.

Kurt Angle parla di Vince McMahon

“Vince McMahon è uno di quelli che proverà a convincerti una sola volta.

Se non ci riesce, non starà lì a pregarti” – ha detto Angle. “Lui vuole sapere cosa si prova ad avere di fronte una medaglia d’oro olimpica o un campione del mondo dei pesi massimi. Gli sarebbe piaciuto andare KO contro un fuoriclasse della boxe, è totalmente pazzo.

Se fosse riuscito a convincere Mike Tyson a venire in WWE, sicuramente gli avrebbe proposto di fare un match contro di lui. Vince non avrebbe problemi a farlo. Vorrebbe provare la sensazione di essere messo al tappeto da uno come Tyson.

È fatto così” – ha aggiunto. Angle non ha mai nascosto che avrebbe sognato John Cena come suo ultimo rivale: “Mi sarebbe piaciuto tantissimo lavorare insieme a lui prima di ritirarmi, ma purtroppo le cose sono andate diversamente.

Con il tempo, me ne sono fatto una ragione. I problemi fisici mi hanno limitato tantissimo negli ultimi anni della mia carriera, quindi non avevo altra scelta. Ancora oggi il dolore al collo è quasi insopportabile, infatti mi dovrò sottoporre ad un intervento di fusione.

Mi ero sempre limitato a piccole operazioni per poter tornare sul ring in breve tempo, ma adesso è giunto il momento di affrontare la situazione”.