Alberto Del Rio crede di meritare un posto nella WWE Hall of Fame



by   |  LETTURE 1136

Alberto Del Rio crede di meritare un posto nella WWE Hall of Fame

Alberto Del Rio è finito al centro di numerose polemiche negli ultimi anni, avendo dovuto fare i conti anche con gravi accuse da parte di due sue ex fidanzate. Dopo un periodo difficilissimo a livello sia personale che professionale, la situazione pare essersi sistemata per il wrestler di origini messicane.

Il 44enne è noto soprattutto per il suo passato in WWE, essendo stato uno dei volti principali del main roster a cavallo tra il 2010 e il 2014 e successivamente nel biennio 2015-2016. Del Rio può vantare un ottimo palmarés: durante la sua permanenza a Stamford, ha detenuto il WWE Championship (due volte), il titolo dei pesi massimi e la cintura di campione degli Stati Uniti.

Si è aggiudicato anche la Royal Rumble nel 2011 e il Money in the Bank Ladder match nello stesso anno. Nel corso di una recente intervista a ‘Wrestling Sport’, Alberto ha rivelato che il suo sogno è diventare un membro della Hall of Fame.

Alberto Del Rio sogna la Hall of Fame

“Il mio più grande sogno è essere indotto nella WWE Hall of Fame” – ha spiegato Del Rio. “Penso di aver fatto abbastanza per meritarmi quel riconoscimento e spero che la WWE possa perdonarmi per gli errori che ho commesso in passato.

Stavo vivendo un momento complicato della mia vita, ma tutti hanno diritto ad una seconda chance. Mi auguro che un giorno potrò indossare quell’anello, avrebbe un significato enorme per me entrare a far parte della schiera dei grandi” – ha aggiunto.

Tutti gli appassionati ricordano soprattutto il primo trionfo di Del Rio, che incassò la sua valigetta contro CM Punk a SummerSlam 2011. “È stato un momento davvero epico. Affrontare e sconfiggere CM Punk all’apice della sua carriera è stato un privilegio gigantesco.

Non era un wrestler qualsiasi, era già consolidato ad altissimi livelli. Eravamo allo Staples Center di Los Angeles davanti alla comunità latina. Quel giorno fu molto importante per tutti loro, non soltanto per me”. Il suo ex manager Ricardo Rodriguez non ha escluso un ritorno di Alberto in WWE.