CM Punk, il ritorno al wrestling e la AEW: tutto vero? Risponde l'amico di sempre



by   |  LETTURE 4733

CM Punk, il ritorno al wrestling e la AEW: tutto vero? Risponde l'amico di sempre

CM Punk ha fatto nuovamente notizia nelle ultime settimane, perché voci sempre più insistenti affermano che l'ex campione WWE sia pronto a legarsi alla AEW. Il mondo del wrestling è in fermento per un possibile debutto in AEW dello Straight Edge, e sul tema è intervenuto un amico di vecchia data dell'atleta di Chicago. Si tratta della star di "Heels" Stephen Amell, che ha recentemente parlato di come è stato lavorare con Punk su Busted Open Radio. Affrontando ovviamente anche l'annoso tema del suo ritorno sul ring.

Secondo Stephen Amell, è stato fantastico lavorare con l'ex WWE Champion e hanno condiviso alcuni momenti speciali nello show.

“Phil (Brooks, il vero nome di Punk) è venuto ed è stata una benedizione. Avevamo un altro attore, non un wrestler, impostato per il ruolo di Ricky Rabies, ma dal punto di vista della programmazione non ha funzionato. All'improvviso, abbiamo avuto CM Punk nello show - ha raccontato infatti Amell -. Ho avuto modo di allenarmi un po' con lui. Phil è stato così bravo dentro e fuori dal ring che abbiamo finito per riportarlo nello show per il finale. Ricky Rabies e Jack Spade hanno condiviso alcuni momenti di legame con Phil. Principalmente nei bagni pubblici, ma vale lo stesso", ha detto.

Il ritorno al wrestling di CM Punk secondo Stephen Amell

Amell ha continuato dicendo che ha chiesto a CM Punk di un potenziale ritorno sul ring, e Punk ha semplicemente risposto con una foto di un gatto che alza le spalle.

“Non voglio tradire le cose di cui ho parlato con Phil in privato - ha voluto specificare -. In realtà gli ho mandato un messaggio quando tutte questi chiacchiericci sono esplosi. Gli ho semplicemente scritto 'Ma quindi torni al wrestling?'. E lui mi ha mandato in risposta una foto di un gatto che alza le spalle".

Resta un aspetto, su cui Amell è ha voluto dire la sua con chiarezza: a livello fisico e atletico, il ritorno al wrestling di CM Punk è assolutamente possibile. "Come regola generale - ha dichiarato -, qualsiasi cosa nel mondo del wrestling professionistico possa far mandare su tutte le furie Vince McMahon e dare respiro ai suoi concorrenti, è probabilmente un bene per gli affari. L'unica cosa che so per certo è che Phil può ancora lottare su un ring. È in ottima forma. Mi piacerebbe vedere quei ragazzi in AEW o WWE. Phil vs Triple H, lo chiami, sarebbe fantastico".