Andrade rivela il suo più grande rimpianto nel wrestling



by   |  LETTURE 497

Andrade rivela il suo più grande rimpianto nel wrestling

Triple H è senza alcun dubbio una delle più grandi superstar nell’era moderna della WWE. Dopo aver iniziato la sua carriera nel wrestling nei primi anni ’90, The Game ha saputo ritagliarsi uno spazio di primissimo piano all’interno della compagnia di Stamford.

Con l’avanzare dell’età e gli acciacchi fisici, l’ex campione dei pesi massimi ha ridotto sensibilmente le sue apparizioni sul ring, anche se formalmente non si è ancora ritirato dalle scene.

Negli ultimi anni, HHH ha svolto un ruolo importante nel backstage al fianco di Vince McMahon, oltre ad aver contribuito in maniera decisiva all’ascesa di NXT. L’ex superstar della WWE Andrade, vittima dell’ondata di rilasci legati alla pandemia, ha recentemente firmato un contratto con All Elite Wrestling.

Durante un’intervista concessa a ‘Lucha Libre Online’, l’atleta di origini messicane ha ammesso di aver sempre voluto affrontare il 14 volte campione del mondo.

Andrade sognava di affrontare Triple H in WWE

“Mi sarebbe piaciuto tantissimo lottare contro Triple H in WWE.

Sarebbe stato un onore poterlo affrontare in un match uno contro uno, ma purtroppo questo sogno non si è materializzato. Le cose non sono andate per il verso giusto, infatti resterà sempre uno dei miei più grandi rimpianti” – ha detto Andrade.

Nel corso degli ultimi mesi, la WWE ha dovuto effettuare tagli massicci del suo personale, arrivando a rilasciare oltre 40 superstar. Braun Strowman, Aleister Black, Mickie James e The IIconics, soltanto per citare i nomi più illustri.

Interrogato dal New York Post, Triple H ha spiegato come la WWE non avesse altra scelta in un momento del genere. “Nell’ambito di una situazione quasi senza precedenti, tutte le aziende sono state obbligate a prendere decisioni sofferte e noi non siamo diversi.

Fa parte del nostro lavoro e accade regolarmente, tutte le aziende devono farlo. Non è la parte più gradevole del nostro mestiere, ma è quello che bisogna fare” – ha dichiarato. L’ultima apparizione sul ring di The Game risale all’inizio del 2021, quando è intervenuto in un episodio di Monday Night Raw.