Ex star WWE: "Lavorare con Vickie Guerrero mi ha creato dei problemi"



by   |  LETTURE 2151

Ex star WWE: "Lavorare con Vickie Guerrero mi ha creato dei problemi"

In pochi ricorderanno il nome di Eric Escobar. Quest’ultimo è stato uno dei migliori talenti che militavano nel circuito di sviluppo della WWE a metà degli anni 2000. La superstar portoricana, che ha trascorso la maggior parte della sua carriera nei bassifondi della compagnia di Stamford, ha avuto finalmente la sua grande occasione soltanto nel 2009, quando è stato affiancato a Vickie Guerrero su SmackDown.

Grazie alle sue eccezionali capacità manageriali, l’ex GM dello show blu ha aiutato numerosi talenti a mettersi in mostra davanti agli schermi televisivi. Nel corso di una lunga intervista a Sportskeeda, Escobar ha ricordato la sua esperienza di lavoro con Vickie, che attualmente svolge il ruolo di manager nella neonata AEW.

L’ex campione della FCW si è detto onorato di aver potuto interagire con la vedova di una leggenda come Eddie.

Escobar: "Mi sarebbe piaciuto continuare ancora un po'"

“Prima di tutto, sono sempre stato un grande fan di Eddie Guerrero.

Che riposi in pace. Avere la possibilità di lavorare con la sua vedova, è stato abbastanza sorprendente. Allo stesso tempo, devo ammettere che è stato anche un problema per me. Mi pare che in quel momento fosse l’heel più odiato di tutta l’azienda.

Penso che lavorare con Vickie sia stata una magnifica esperienza, mi sarebbe piaciuto continuare a farlo un altro po’” – ha detto Escobar. L’angle si è infatti concluso quando Eric ha perso da Kane nel dicembre 2009.

All’inizio dell’anno successivo, il wrestler è stato rilasciato dalla WWE e adesso è un agente di polizia. Recentemente, Vickie si è soffermata sul clamoroso debutto di Andrade El Idolo nella federazione di Tony Khan (avvenuto qualche settimana fa).

“Ritengo che sia stato davvero sottoutilizzato in WWE, anche se questa è solo la mia personale opinione. C’è tantissimo talento in circolazione, non è facile valorizzare il potenziale di tutti quanti.

Sono convinta che si troverà benissimo qui, sia perché lavorerà a stretto contatto con me sia perché ci sono parecchie star con cui potrà misurarsi”.