Hall of Famer WWE rivela: "Questo wrestler doveva essere al posto di Bobby Lashley"



by   |  LETTURE 917

Hall of Famer WWE rivela: "Questo wrestler doveva essere al posto di Bobby Lashley"

Uno dei 'misteri' più particolari della WWE negli ultimi mesi è sicuramente ciò che è accaduto all'ex wrestler di NXT Keith Lee. L'ex campione è approdato nel migliore dei modi nel roster principale ottenendo una solida vittoria a Monday Night Raw subito contro Randy Orton ed in tanti lo accreditavano come stella futura della compagnia.

Dopo aver perso il titolo contro l'allora WWE Champion Drew McIntyre Keith Lee è scomparso dai radar della compagnia e non vediamo più il wrestler addirittura dallo scorso mese di Febbraio.

Le parole di Booker T su Keith Lee

Nel corso dell'ultimo podcast Hall of Fame l'ex leggenda della WWE Booker T ha rilasciato interessanti dichiarazioni riguardo Keith Lee ed il suo futuro in compagnia, oltre ovviamente all'attuale WWE Champion Bobby Lashley.

Ecco le sue parole:

"Keith Lee è uno dei wrestler che si trova e si trovava fin dall'inizio sul mio radar, è un ragazzo che stava facendo davvero molto rumore. Fin dai suoi primi momenti in WWE ho capito che avrebbe fatto cose importanti.

Ricordo quando fu messo in quella foto per il titolo, poi sono successe tante cose e Bobby Lashley è esploso, ha preso le redini ed ha preso il volo. Per un attimo però penso che doveva esserci Keith Lee al posto di Lashley ma è successo quel che è successo e all'improvviso tutto è sparito per lui"

A cercare di dare una spiegazione, almeno in parte, di cosa stia succedendo al mastodontico atleta WWE, assente ormai da mesi dai ring della compagnia della famiglia McMahon ed a riguardo il solito Wrestling Observer ha provato a chiarire:
"In sintesi, a quanto pare Keith Lee non è stato dichiarato abile a livello medico a tornare a lottare, ma lo stesso atleta avrebbe deciso di mantenere tale decisione e le ragioni di questa cosa private"

Al momento quindi sembra che un problema medico tiene fermo a tempo indeterminato il wrestler di colore.