Jim Ross si difende dalle feroci critiche per aver elogiato Randy Orton



by   |  LETTURE 1811

Jim Ross si difende dalle feroci critiche per aver elogiato Randy Orton

Randy Orton è stato definito più volte come la miglior superstar di questa generazione. Il ‘Legend Killer’ sta vivendo una sorta di seconda giovinezza, avendo dato un serio contributo anche allo sviluppo dei giovani talenti che militano nel roster principale.

Nei giorni scorsi, il WWE Hall of Famer Jim Ross aveva dichiarato che non esistono performer talentuosi come la Vipera al giorno d’oggi. L’attuale commentatore di AEW aveva chiarito fin da subito di non avere alcuna intenzione di scatenare polemiche fra tifosi, ma ben presto si è dovuto arrendere dinnanzi alle moderne dinamiche.

La controversia è iniziata quando Chris Jericho ha utilizzato il suo account ufficiale Twitter per rivendicare la superiorità del suo collega e amico Kenny Omega. Nel corso dell’ultima edizione del suo podcast ‘Grilling JR’, Ross è stato costretto a tornare sull’argomento per ribadire il suo punto di vista.

JR: "Non capisco davvero il motivo di questa polemica"

“Si è scatenata una piccola diatriba dopo che io avevo sostenuto che Randy Orton fosse il miglior wrestler al mondo in questo momento. La gente tende spesso a dimenticare che io ho reclutato personalmente tanti di questi ragazzi.

Ho avuto un rapporto molto profondo con Randy sin dal primo giorno che ci siamo incontrati. Il mio lavoro non è soltanto portarli nel mondo del wrestling, ma spesso si instaura un rapporto affettivo con loro. Ho aiutato parecchi ragazzi che avevano dei problemi all’inizio della loro carriera e avevano bisogno di essere gestiti.

Queste erano le mie mansioni in WWE” – ha spiegato JR. “Onestamente, mi ha deluso il fatto che una mia semplice considerazione si sia tramutata in una polemica gigantesca. Non riesco veramente a capire il motivo di tutto ciò.

Tutti hanno diritto ad avere un’opinione, io ho soltanto espresso la mia, non avevo alcuna intenzione di andare contro Kenny Omega” – ha puntualizzato. Il lunghissimo rapporto fra Jim Ross e la WWE si è bruscamente interrotto nel 2019.

Benché sia rimasto qualche rancore reciproco, le due parti hanno continuato a rispettarsi anche dopo l’approdo di Ross in All Elite Wrestling.