Mark Henry: "The Undertaker non ha ancora abbandonato il suo personaggio"



by   |  LETTURE 1896

Mark Henry: "The Undertaker non ha ancora abbandonato il suo personaggio"

The Undertaker è senza dubbio uno dei più grandi performer ad aver mai messo piede sul ring della WWE. Oltre ad aver ottenuto innumerevoli riconoscimenti durante la sua carriera, il ‘Deadman’ ha lasciato un’eredità che forse non ha eguali nella storia di questo business.

Dopo il suo ultimo incontro disputato contro AJ Styles a WrestleMania 36 lo scorso anno, è stato trasmesso sul WWE Network uno speciale intitolato ‘The Last Ride’. L’ex campione del mondo ne ha approfittato per alzare leggermente il sipario sul suo misterioso personaggio, essendosi concesso anche varie apparizioni davanti agli schermi televisivi.

Durante l’ultima edizione di ‘Busted Open Radio’, il WWE Hall of Famer Mark Henry ha condiviso alcuni pensieri interessanti sul ‘Phenom’.

Henry: "Undertaker ha voluto creare maggiore empatia"

“Se lo guardiamo adesso, ci rendiamo conto di quanto tempo sia trascorso.

Solo perché alzi lievemente il sipario, non vuol dire che devi sollevarlo completamente” – ha dichiarato Henry, che sarebbe intenzionato a tornare sul ring nel futuro prossimo. “Non credo che Taker abbia lasciato completamente il suo personaggio.

Lo ha semplicemente reso più umano, con l’intento di creare una maggiore empatia nell’ultima fase della sua eccezionale carriera” – ha aggiunto. Il Becchino ha dovuto fare i conti con innumerevoli infortuni e problemi di salute negli anni scorsi, tanto da limitarsi a sporadiche apparizioni negli show in Arabia Saudita e a WrestleMania.

“Sono felice di come è terminata la mia carriera, non era facile immaginare un finale perfetto. Quello che ho avuto io mi ha soddisfatto. Se tornerei in caso di richiesta di Vince McMahon? Immagino che solo il tempo potrà dare una risposta a questa domanda.

Laddove ci fosse un’emergenza e il mio impiego sarebbe utile alla causa, prenderei l’ipotesi in considerazione. Tuttavia, a questo punto della mia vita, non ho voglia di tornare sul ring” – aveva chiarito Taker nel documentario.

Il ‘Deadman’ ha ricevuto un bellissimo omaggio da amici e colleghi alle Survivor Series 2020, dove 30 anni prima era cominciata la sua fantastica epopea.