Jim Ross: "Ecco perché così tante persone hanno paura di Vince McMahon"



by   |  LETTURE 1120

Jim Ross: "Ecco perché così tante persone hanno paura di Vince McMahon"

Jim Ross è stato uno dei personaggi più riconoscibili che la WWE abbia mai avuto, sebbene il rapporto fra le parti non si sia concluso in maniera eccezionale. L’ultima ‘corsa’ di JR nella federazione di Stamford è avvenuta a cavallo tra il 2017 e il 2019.

Dopo aver fatto il suo ritorno a WrestleMania 33, il leggendario commentatore ha svolto con grande maestria il suo lavoro in una serie di eventi, incluso il ‘Mae Young Classic’ nel 2017. Ross ha partecipato anche al 25° anniversario di Monday Night Raw, dove si è verificata la riunione con Jerry ‘The King’ Lawler.

Jim ha lasciato la compagnia di Vince McMahon al termine del suo contratto, firmando qualche giorno dopo con la neonata All Elite Wrestling. Attualmente è membro del team di telecronisti di AEW Dynamite, insieme a nomi illustri del calibro di Excalibur e Tony Schiavone.

Parlando con Kevin Kellam di Sportskeeda, il WWE Hall of Famer ha spiegato nel dettaglio com’era lavorare con Vince McMahon.

JR: "Vince McMahon ha il potere per distruggerti"

“Vince McMahon è un personaggio così potente che getta ombra su chiunque gli stia intorno, ecco perché le persone hanno sempre timore a farsi avanti” – ha esordito JR.

“Lui ha un atteggiamento un pochino intimidatorio. Non bisogna mai dimenticare che stiamo parlando dell’uomo più influente che ci sia in questo business. Quando assumevamo nuovi atleti o addetti ai lavori dietro le quinte, gli illustravo subito cosa piacesse a Vince e cosa doveva essere evitato.

Quando parli con lui, devi avere la capacità di conversare, senza metterti a discutere animatamente. Non vincerai alcun confronto, non importa quanto sei bravo con le parole, non importa quanto tu possa essere intimidatorio, non importa quanto pensi di essere prezioso per la compagnia.

Niente di tutto questo ha il minimo valore. Lui è il capo, può dar vita a qualsiasi storyline desideri. Ha il potere per farti diventare un’icona globale o per distruggerti. Devi sempre rimanere una figura positiva ai suoi occhi” – ha concluso.