Ric Flair: "Il mio ultimo match in WWE? Mi ha salvato Shawn Michaels"



by   |  LETTURE 3426

Ric Flair: "Il mio ultimo match in WWE? Mi ha salvato Shawn Michaels"

Ric Flair è stato coinvolto in numerose storyline importanti negli ultimi anni, sebbene alcuni problemi di salute avessero generato qualche dubbio circa le possibilità di rivederlo in WWE. L’incredibile presenza scenica che lo ha accompagnato per tutta la sua lunghissima carriera ha permesso all’Hall of Famer di rinnovarsi ancora una volta, svolgendo anche il ruolo di chioccia per le giovani promesse di questo business.

L’ultimo incontro ufficiale disputato dal 16 volte campione del mondo risale ormai al lontano 2009, quando ha affrontato l’amico ed ex rivale Shawn Michaels in una sfida piena di emozioni a WrestleMania 24. Durante una recente intervista ai microfoni di Ariel Helwani per ‘ESPN MMA’, Ric ha ammesso che non era per niente sicuro della buona riuscita di quel match a causa di una serie di fattori.

Ric Flair: "Ho ascoltato le indicazioni di Shawn Michaels"

“Se quel match ha assunto una connotazione grandiosa, il merito va dato soltanto a Shawn Michaels” – ha esordito Flair. “Fisicamente ero lì presente, ma quando sei così preoccupato per mille cose e pensi continuamente agli eventuali inconvenienti, diventa difficile esprimerti al meglio.

Mentre lottavo con HBK a WrestleMania per quasi 30 minuti, non facevo che pensare se ce l’avrei fatta a portare a termine la sfida. Non stavo riflettendo su come rendere l’incontro ancora più elettrizzante” – ha aggiunto.

Ric ha avuto l’umiltà di mettersi al servizio di Shawn: “Sono sempre stato conosciuto come una sorta di generale sul ring. Sapevo cosa fare sul quadrato, conoscevo le tecniche per sorprendere il pubblico, sapevo come farli ridere o farli arrabbiare.

Durante tutta quella serata, invece, non ho fatto altro che ascoltare le indicazioni di Shawn. Per fortuna è andata bene alla fine” – ha concluso. Flair ha preso parte recentemente ad una faida che vedeva come protagoniste sua figlia Charlotte e la sua ex rivale Lacey Evans.

Da sottolineare come l’HOF abbia giocato un ruolo importante anche nella resa dei conti fra Triple H e Batista un paio di anni fa e nell’ascesa del nuovo Randy Orton.