WWE, Randy Orton rivela: "Il primo tatuaggio che feci era ispirato a Goldberg"



by   |  LETTURE 943

WWE, Randy Orton rivela: "Il primo tatuaggio che feci era ispirato a Goldberg"

Nel corso degli anni, in WWE abbiamo visto le sfide più disparate, con molti dei giovani talenti attuali, che sono riusciti ad andare anche a combattere con i loro eroi di infanzia. Moltissimi dei talenti della "nuova guardia", seguivano infatti già il pro-wrestling quando i vari Undertaker, Hulk Hogan, Bill Goldberg e molte altre leggende dei ring combattevano nella loro giovinezza, con la differenza d'età che non è stata un problema e ha permesso a tali talenti di affrontarsi sui ring dei McMahon, nonostante la grande differenza di anni.

Addirittura, ci sarebbe qualcuno che nella sua giovinezza, si sarebbe tatuato un braccio, dedicandolo proprio a Bill Goldberg. Stiamo parlando di Randy Orton, il quale andò anche contro un divieto della madre, pur di sottoporsi alla seduta di colorazione del braccio in maniera permanente, dedicata proprio a Da Man.

Randy Orton ed il primo tatuaggio sul braccio

Intervistato recentemente dal collega e amico Kurt Angle, nel suo Kurt Angle Show, Randy Orton ha voluto rilasciare alcune simpatiche dichiarazioni in merito al suo vecchio tatuaggio sul braccio sinistro, dicendo:

"Quindi era il 1998.

Ero un grandissimo fan di Goldberg. Mi incontravo di solto con tutti i miei amici e ci mettevano a seguire la sua streak di imbattibilità che continuava ad andare avanti, giusto? Così, feci 18 anni e volevo un tatuaggio.

Mia madre disse che non avrei potuto fare nessun tatuaggio. E, umm, potrete facilmente capire cosa sia successo dopo. Quindi, appena compiuti i 18 anni ed essendo un grande fan di Goldberg, vado nel tattoo shop e dico al tizio del negozio 'Voglio questo tatuaggio e la foto è questa del magazine'
Un ca**o di tatuaggio tribale di Goldberg.

Quindi, fammi vedere. Non ce l'ho, non ce l'ho. Ma se aspetti un attimo, ho qualcosa di un po' più simmetrico che sembra un tatuaggio tribale qui e quella che era l'idea iniziale si è invece tramutata in un vero e proprio duplicato del tatuaggio di Goldberg.

E l'addetto del tattoo shop mi disse 'Oh, non vuoi tatuarti sul braccio lo stesso tatuaggio di un altro tizio' E guardandomi indietro, adesso, 'Grazie, tatuatore', porca p**na" . Come potrete vedere nel video riportato di seguito, in uno dei match di Goldberg a Monday Night Raw del 2003, si può chiaramente vedere la similitudine dei due tatuaggi, con Orton che dopo qualche hanno ha subito modificato il suo di tatuaggio, tramutandolo in altro.