Alberto Del Rio: "Vi racconto come sono andate le cose fra me e Paige"



by   |  LETTURE 1859

Alberto Del Rio: "Vi racconto come sono andate le cose fra me e Paige"

Da quando ha lasciato la WWE nel 2016, Alberto Del Rio è stato al centro di numerose polemiche che sono finite per ricadere anche sulla sua sfera personale. In carriera, l’ex superstar messicana ha conquistato per ben due volte il titolo WWE, il World Heavyweight Championship e la cintura di campione degli Stati Uniti.

Nel 2011, è divenuto inoltre l’unico wrestler nella storia della compagnia di Stamford ad aver vinto sia il Royal Rumble match che il Money in the Bank nella medesima annata. El Patron è salito agli onori della cronaca anche per la sua tribolata relazione sentimentale con Paige, altra ex stella della WWE.

In una lunghissima intervista concessa a Hugo Savinovich per ‘Lucha Libre Online’, Alberto ha raccontato tutti i dettagli che hanno portato all’epilogo della storia d’amore fra lui e l’ex Divas Champion.

Del Rio: "Ero io quello che aveva tutto da perdere"

“Paige e io avremmo potuto costruire un impero insieme, non soltanto grazie alle nostre capacità sul ring, ma anche per tutto quello ci circondava.

A causa di varie vicissitudini, invece di approfittarne e crescere come coppia, abbiamo fatto l’esatto opposto, ci siamo dedicati a fare cose che non erano utili né per le nostre carriere né per il nostro rapporto” – ha rivelato Del Rio.

L’ex campione degli Stati Uniti ha aggiunto qualche elemento inedito al suo racconto: “Per proteggere entrambe le parti, abbiamo firmato un accordo di riservatezza del valore di 1 milione di dollari. Dopo averlo sottoscritto, ho scoperto che Paige non possedeva una casa intestata a suo nome, non aveva una macchina e sul suo conto in banca non c’erano più di 70.000 dollari.

Ero io quello che aveva tutto da perdere, perché grazie alla WWE, Impact, AAA, avevo messo da parte un buon gruzzoletto di denaro. Per certi versi, sono stato felice quando Paige ha infranto quel patto. Mi ha dato la possibilità di agire per difendere la mia immagine, onde evitare che potessi essere attaccato nuovamente da lei o dalla sua famiglia”.