Drew McIntyre racconta l'incubo della sua dipendenza dall'alcol



by   |  LETTURE 1824

Drew McIntyre racconta l'incubo della sua dipendenza dall'alcol

Drew McIntyre ci ha messo più del previsto ad esprimere tutto il suo immenso talento. Dopo la sua prima avventura in WWE, terminata in modo quasi fallimentare, erano in molti ad avergli già affibbiato l’etichetta di bidone.

L’ultimo anno e mezzo ha invece dimostrato agli scettici che si sbagliavano, con buona pace di chi non vuole ancora rendere merito ai progressi effettuati dallo scozzese. A WrestleMania 36, Drew ha posto fine al lunghissimo regno di Brock Lesnar, affermandosi rapidamente come uno dei volti simbolo della WWE nell’era della pandemia.

In una recente apparizione nel podcast ‘BBC Headliners’, ‘The Scottish Warrior’ ha ricordato con grande precisione la sua lotta contro la dipendenza dall'alcol. Dopo la morte di sua madre, l’incapacità di elaborare il lutto lo aveva infatti portato ad attaccarsi alla bottiglia e a smarrire la retta via.

McIntyre: "Bevevo pesantemente quasi tutti i giorni"

“I miei problemi sono iniziati soprattutto dopo la morte di mia madre. Non volevo parlare di quell’argomento e non sapevo nemmeno con chi sfogarmi.

Non avevo nessuno con cui confrontarmi, perciò la tristezza che avevo dentro ha finito per mangiarmi gradualmente. Non avevo idea di come affrontare quel tipo di situazione, così ho iniziato a bere” – ha raccontato McIntyre.

“Il termine bere per uno scozzese ha un significato diverso dal resto della popolazione mondiale. Noi siamo abituati ad andare al pub fin da quando abbiamo 14 anni. Non avevo mai esagerato fino a quel momento, anche perché ero un atleta professionista e non potevo permettermelo.

Bevevo magari un paio di drink dopo gli show, quella era norma. Dopo la morte di mia madre, non erano più un paio di drink, bensì andavo al pub quasi tutti i giorni. Lo facevo per scacciare via i brutti pensieri.

Realisticamente, bevevo in maniera pesante almeno sei giorni alla settimana, se non addirittura sette. Se non ci andavo, era soltanto perché mi stavo ancora riprendendo dalla nottata precedente” – ha aggiunto. Drew se la vedrà con Bobby Lashley nel prossimo PPV della WWE, Backlash.