Kurt Angle rivela: "Ric Flair mi sconsigliò di andare in WCW, ma di accettare la WWE"



by   |  LETTURE 1716

Kurt Angle rivela: "Ric Flair mi sconsigliò di andare in WCW, ma di accettare la WWE"

Uno dei personaggi più storici e leggendari della storia della WWE, è indubbiamente il vincitore della medaglia d'oro alle olimpiadi di Atlanta '96, Kurt Angle, il quale dopo essersi dedicato per anni alla lotta libera da olimpiadi, si è invece catapultato nel mondo del pro-wrestling.

Per decenni, Angle è così diventato uno dei protagonisti del mondo del pro-wrestling americano più importanti, passando anche dai ring della WWE dei McMahon, a quelli della allora TNA, della famiglia di Dixie Carter, vincendo titoli mondiali su titoli mondiali, che il buon Angle è riuscito ad inserire nel suo personale palmares da atleta.

Ric Flair sconsigliò vivamente ad Angle di firmare con la WCW

A quanto pare, subito dopo aver ricevuto il contratto milionario da Vince McMahon, il quale lo voleva a tutti i costi sui ring della WWF, Angle ricevette anche un interesse da parte della WCW della famiglia Turner, con lo stesso eroe olimpico che chiese consiglio ad uno dei lottatori ormai affermati di entrambe le compagnie, Ric Flair.
Ai microfoni della sua ultima puntata del Kurt Angle Show, the Gold Medalist ha infatti rivelato:

"Qualcuno venne da me per il primo approccio.

Non ricordo bene chi fosse. Ma qualcuno mi chiamò dalla WCW, dicendomi che erano interessati e loro sapevano già che io ero interessato a firmare con la WWE. Perchè avevo appena avuto un meeting con la WWE quella settimana.

Era la stessa settimana, subito dopo aver vinto alle olimpiadi, quando Vince mi offrì un accordo multi-milionario. Qualcuno mi chiamò dicendomi 'Se vuoi un consiglio, chiama Ric Flair' Così io chiamai Ric Flair.

Iniziammo a parlare di wrestling ed io dissi 'Sarebbe intelligente andare in WCW?' e lui rispose 'Diavolo no! Assolutamente no. Non ti userebbero nel modo giusto. Vuoi andare in WWE? Vince si prenderà cura di te.

Non venire in WCW, ti seppellirebbero!' Ric all'epoca lavorava ancora per la WCW! Quindi penso non volesse che io gli andassi a rubare il posto, o probabilmente credo sia stato solo onesto. Adesso penso proprio fosse stato onesto in quel frangente" .

Fortunatamente per lui e per la sua carriera, Kurt Angle accettò immediatamente il lavoro con i McMahon, che lo catapultarono immediatamente nell'olimpo dei lottatori più importanti di sempre, con una carriera nata in quattro e quattr'otto, che fece emozionare sin da subito i fan di tutto il mondo.