WWE, Edge: "Mi piacerebbe lottare di nuovo nel ring insieme a Christian"



by   |  LETTURE 2963

WWE, Edge: "Mi piacerebbe lottare di nuovo nel ring insieme a Christian"

Una delle superstar più importanti attualmente della WWE è l'Hall of Famer della compagnia Edge, rientrato a pieno regime recentemente alla Royal Rumble e tra i più importanti personaggi del roster principale attuale.

Il suo rientro in WWE lo ha visto poi trionfare alla Royal Rumble e protagonista poi della storyline che ha portato al Main Event di Wrestlemania 37 con Daniel Bryan e Roman Reigns. Proprio in quella serata, alla Royal Rumble 2021, fece il suo ritorno sul ring Christian, grandissimo amico di Edge dopo anni di assenza causato da un grave infortunio (che sembrava compromettere la sua carriera).

Alla fine Christian ha però preso strade differenti e recentemente ha annunciato un accordo con l'All Elite Wrestling. Edge e Christian sono grandissimi amici, ma al momento lavorano in aziende diverse e questo comporta che difficilmente lavoreranno ancora insieme.

Difficile ma tuttavia non impossibile.

Le parole di Edge su Christian

La Rated-R Superstar ha parlato appunto di questa possibilità, intervenuto ai media americani. Ecco le sue dichiarazioni nello specifico:
"Mi piacerebbe lottare di nuovo insieme a Christian, sia insieme nel Tag Team che in un Match uno contro uno.

Sarebbe fantastico, sopratutto visto dove siamo arrivati entrambi e cosa potrebbe raccontare una storyline tra noi. Siamo sulla stessa lunghezza d'onda, ho visto alcune sue immagini da quando è rientrato e penso davvero che è straordinario.

Sarebbe fantastico e diverso dal passato. Certo, non so se sarà mai possibile e se accadrà mai. Penso che ormai quella nave sia definitivamente salpata e che sarà davvero difficile vederci lottare di nuovo insieme.

Abbiamo avuto un momento intenso e speciale alla Royal Rumble e dopo quel momento entrambi ci siamo guardati ed abbiamo pensato che non ci saranno più occasioni del genere. Ora entrambi abbiamo l'opportunità di lottare, prima noi due abbiamo visto la nostra carriera appesa ad un filo, alla fine anche se siamo distanti va bene purché lavoriamo.

Parliamo, ma voglio solo che lui sia felice e che sia rispettato dove sta lavorando, rispettato dal backstage fino al ring"