WWE, Paul Wight rivela: "Vince McMahon mi ha contattato dopo la mia firma con l'AEW"



by   |  LETTURE 2651

WWE, Paul Wight rivela: "Vince McMahon mi ha contattato dopo la mia firma con l'AEW"

Nelle ultime settimane vi sono state clamorose sorprese nel mondo del wrestling, questa notte abbiamo assistito all'ennesima sorpresa in All Elite Wrestling con il passaggio nella federazione di Tony Khan di Christian con il wrestler canadese che si farà ora chiamare con il nome di Christian Cage.

Questo è solo l'ultimo di tanti casi di wrestler che sono passati dalla WWE all'AEW, abbiamo visto quest'anno quello di Sting e qualche settimana fa vi è stato l'approdo in compagnia di Paul Wight, leggenda della WWE dove era conosciuto con il nome di Big Show.

È stato proprio Paul Wight, mediante una chiacchierata con Tony Schiavone, a svelare che in AEW vi sarebbe stato un clamoroso approdo nonché colpo di scena.

Big Show ed il suo colloquio con Vince McMahon

Dopo due decenni con la WWE Paul Ha lasciato l'azienda alla scadenza naturale del suo contratto.

Il suo ultimo intervento nella federazione di Stamford è stato alla Raw Legends Night dello scorso gennaio. In un incontro con i media dopo AEW Revolution Paul Wight ha svelato di aver parlato con Vince McMahon dopo il suo annuncio di essere passato in AEW.

Ecco le sue parole:

"Nel giorno in cui è stato fatto l'annuncio della mia firma con l'AEW, Vince McMahon mi ha chiamato e mi ha augurato buona fortuna, ha detto che sarei stato una grande risorsa per l'AEW e mi ha ringraziato per tutti gli anni che ho trascorso in WWE.

Non c'era alcuna animosità e ne rabbia, il nostro rapporto si è concluso bene, era solo una questione di opportunità. In WWE dopo 20 anni avevo fatto davvero tutto quello che c'era da fare, per me si tratta di un nuovo inizio ed anche Vince capisce e comprende tutto ciò"

Paul Wight ha detto di aver seguito tutte le regole e di aver contattato Tony Khan solo dopo che il suo contratto con la WWE fosse definitivamente scaduto.