Kurt Angle: "Ho lottato con The Undertaker pur avendo il collo rotto"



by   |  LETTURE 1537

Kurt Angle: "Ho lottato con The Undertaker pur avendo il collo rotto"

Diventare un campione del mondo in WWE non è un’impresa di poco conto. Essere il volto dell’azienda richiede infatti un altissimo livello di professionalità, costanza e una riconosciuta abilità nel coniugare tutte queste caratteristiche.

Alcune superstar WWE sono destinate a raggiungere il vertice della compagnia, mentre altre hanno il compito riempire la mid-card sperando di ricevere un’occasione prima o poi. Kurt Angle è stato un cinque volte campione del mondo, ma c’è stata una fase durante la sua carriera in WWE in cui Vince McMahon non aveva fiducia nelle sue qualità.

Nell’ultima edizione del ‘Kurt Angle Show’ condotto da Conrad Thompson su AdFreeShows.com, l’ex medaglia d’oro olimpica ha ricordato il suo match contro The Undertaker andato in scena a No Way Out nel 2006.

Kurt Angle: "È stato importante continuare a crederci"

“Erano ormai due o tre anni che ero fuori dalla corsa per il titolo. Avevo avuto molti problemi di salute e mi ero infortunato gravemente sia al ginocchio che al collo.

Non stavo avendo quella continuità che Vince McMahon si sarebbe aspettato da me. L’ultima cosa che volevo era subire un altro infortunio, ma grazie a Dio è andato tutto bene e sono riuscito a nascondere le difficoltà che avevo in quel momento storico” – ha raccontato Angle.

“Durante un incontro con Shawn Michaels a Raw, avevo eseguito una Angle Slam ed ero atterrato malissimo sul collo. Mi ero fratturato quattro vertebre e c’erano seri danni al collo. Per fortuna sono riuscito a non peggiorare la situazione nel corso della sfida con Taker.

Nonostante quella battuta d’arresto, sapevo che alla fine avrei vinto il titolo mondiale. Era importante per me restare in gioco e continuare a crederci. Così ho chiesto a Vince di poter lottare, promettendogli che sarei stato attento.

Ho tenuto duro e alla fine mi sono aggiudicato il titolo contro Mark Henry. In realtà, avevo lottato anche con Undertaker pur avendo il collo rotto” – ha aggiunto. Gli innumerevoli problemi fisici hanno obbligato Angle al ritiro a WrestleMania 35.