WWE, Paul Heyman spiega il ruolo di Roman Reigns e 'prende in giro' Raw



by   |  LETTURE 1340

WWE, Paul Heyman spiega il ruolo di Roman Reigns e 'prende in giro' Raw

Uno dei personaggi storici e più importanti negli ultimi anni della WWE è sicuramente il Mad Genius Paul Heyman. Abbiamo prima conosciuto Paul come Manager di Brock Lesnar, The Beast Incarnate della compagnia e vero distruttore che abbiamo ammirato nel corso degli anni.

Ora Lesnar è Free Agent e Paul Heyman è diventato consigliere di Roman Reigns, WWE Universal Champion e Tribal Chief della compagnia di Vince McMahon nonché probabilmente principale wrestler, insieme a Drew McIntyre, dell'intero roster principale.

Nel corso di una recente intervista Paul Heyman ha provato a chiarire quanto il Big Dog sia importante per la WWE, parlando di lui come di persona più influente del backstage. Addirittura Paul Heyman ha preso in giro il roster rivale a quello di Roman Reigns, deridendo il roster di Raw.

Paul Heyman e le parole su Monday Night Raw

Ecco le parole di Paul Heyman:
"Roman Reigns difenderà il titolo di campione. Perché? Perché lui è la WWE, non c'è WWE senza Roman Reigns, non c'è Talking Smack senza Roman Reigns e non c'è Monday Night Raw.

Anzi Raw non dovrebbe esserci a priori, lo avete visto di recente? Dimenticatelo. Non esiste Raw e non esiste NXT perché non c'è Roman Reigns, tutti esistiamo grazie a lui"

Occorre ricordare che lo scorso anno Paul Heyman è stato licenziato dal ruolo di direttore esecutivo di Raw e tutti hanno notato queste dure parole nei confronti dello show rosso (ovviamente tutte frutto della storyline che vogliono Roman Reigns come capo e Tribal Chief dell'intera WWE).

Dal suo rientro in WWE Roman Reigns ha avuto un ruolo sempre più importante ed è dominatore incontrastato a SmackDown dove ha avuto recentemente una lunga faida contro Kevin Owens e in precedenza con Jey Uso, poi diventato suo adepto.

Ad Elimination Chamber Roman Reigns sfiderà (nella stessa notte) il vincente della sfida tra sei superstar che decreterà lo sfidante per il titolo.