Ex amico di Chris Benoit: "Ci sono alcune cose nella vita che non capiremo mai"



by   |  LETTURE 2173

Ex amico di Chris Benoit: "Ci sono alcune cose nella vita che non capiremo mai"

Black Bart è un ex wrestler professionista che ha avuto una carriera incredibilmente longeva all’interno di questo business (quasi 27 anni). Durante la sua lunghissima permanenza nel settore dell’intrattenimento sportivo, ha militato in numerose federazioni di primissimo piano, incluse la WCW e la WWF.

Bart è noto anche per essere stato uno dei migliori amici di Chris Benoit, che ha incontrato per la prima volta durante la sua avventura in WCW. La tragica morte del canadese – avvenuta nel 2007, dopo aver ucciso la moglie e il figlio – rappresenta ancora una delle pagine più scure nella storia della WWE.

A causa di quell’incidente, la compagnia di Vince McMahon è stata sostanzialmente obbligata a cancellare il nome di Benoit. Nel 2009, lo stesso Vince aveva ammesso che la WWE sarebbe stata disposta a ricordare Chris in una prospettiva storica, ma che non avrebbe promosso in nessun modo la sua immagine.

In un’intervista esclusiva concessa a Sportskeeda, Black Bart ha ripercorso le tappe del suo rapporto con Chris Benoit.

Bart: "Ci sono alcune cose che non capiremo mai"

“Era una lavoratore infernale, l’ho capito sin dalla primissima volta che ho lavorato con lui.

Stavo cercando di farlo diventare uno dei nomi di punta, anche su consiglio di Arn Anderson” – ha raccontato Bart. “Sappiamo tutti cosa è successo a Chris e il gesto terribile che ha commesso. Tuttavia, è ancora mio amico, indipendentemente da ciò che ha fatto o non ha fatto.

Non posso negare che sia difficile da accettare. Ci sono alcune cose nella vita che non capiremo mai, la vicenda di Chris Benoit è una di quelle” – ha proseguito. Qualche tempo fa, una leggenda del calibro di Kurt Angle aveva indicato Benoit come uno dei migliori wrestler di ogni epoca.

“Mi dispiace, ma secondo me è uno dei più grandi di sempre. Non si può negare una cosa del genere. Non sto scusando Benoit per ciò che ha fatto nella sua vita privata, ma quando si trovava sul ring era in grado di fare qualsiasi cosa”.