Shield, da mastini a padri in contemporanea: il curioso caso di Roman, Seth e Dean



by   |  LETTURE 6066

Shield, da mastini a padri in contemporanea: il curioso caso di Roman, Seth e Dean

Duri, determinati, spietati, vincenti. Sono Dean Ambrose, Seth Rollins e Roman Reigns, rigorosamente nell'ordine in cui si presentarono al grande pubblico in quelle fatidiche Survivor Series del 2012 in cui il loro Shield esplose come una autentica bomba nella monotonia di un regno da campione WWE di CM Punk che da mesi languiva tra gli ultimi scampoli dell'eterna faida con John Cena e un Ryback che proprio non riusciva a farsi valere come rivale credibile (tanto più come face). Oggi, a distanza di otto anni e con le Survivor Series nuovamente dietro l'angolo, il cerchio si chiude di nuovo. Con i tre amici di lunga data nuovamente uniti a distanza da un filo conduttore comune. Stavolta però estremamente diverso: la paternità.

Anche questa volta, come avvenne con la conquista del titolo mondiale, è stato il primo leader del terzetto a rivelarsi l'ultimo ad essere investito dal lieto evento: si tratta di Dean Ambrose, che in realtà ormai è tornato ad essere per tutti Jon Moxley grazie al suo passaggio in AEW. Notizia di queste ore quella che anche lui diventerà papà, con Renee Young (o Paquette, che dir si voglia) che su Instagram ha pubblicato un post che non lascia adito a nessun dubbio. Come il tenerissimo abbraccio con il suo Jon, che ha voluto condividere con il mondo.

E in qualche modo il destino di questi tre ragazzoni, uniti e divisi da carriera e destino, torna a correre su binari paralleli. Questo maledetto 2020, anno orribile per buona parte del mondo per motivi che vanno ben oltre il wrestling, ha regalato una gioia autentica, genuina e incomparabile a Roman, Seth e Dean, tornando a presentare un filo conduttore che li unisce.

Il 2020 dello Shield e tre amici/nemici che diventano papà

Roman Reigns, da Universal Champion in pectore, rinunciò addirittura a WrestleMania 36 per chiudersi nel nido familiare. Solo dopo fu chiaro il motivo, la gravidanza dell'amata Galina e l'arrivo di due gemellini. Di Seth Rollins si sa tutto, o quasi. Del suo amore con Becky Lynch, del matrimonio segreto, della gravidanza che costrinse la bella irlandese a rinunciare a un titolo di campionessa di Raw detenuto per oltre un anno. Quindi il silenzio assoluto, durato circa cinque mesi, fino alla riapparizione proprio in questa settimana, con tanto di fotografie con pancione e un fiero ed emozionato Seth al suo fianco.

Mancava solo Jon, quel Dean Ambrose che tanto amava parlare a nome dell'intero Shield in quel lontano 2012. E ora anche lui si unisce al gruppo, ritrovandosi ancora una volta unito agli amici e nemici di sempre. Dai quali evidentemente è impossibile separarsi per davvero, anche di fronte a notizie di questo peso. Ed è bello pensare, in fondo, che Moxley (nato nel dicembre del 1985) abbia saputo di essere un futuro papà proprio adesso, mentre l'amato-odiato Seth (nato nel maggio del 1986) l'ha saputo in primavera. E i cui rispettivi figli, chissà, un giorno giocheranno insieme sapendo che i loro compleanno sono distanziati esattamente come quelli dei loro famosi papà.