Chavo Guerrero: "Sono stato io a ricevere l'ultimo messaggio di Chris Benoit"



by SIMONE BRUGNOLI

Chavo Guerrero: "Sono stato io a ricevere l'ultimo messaggio di Chris Benoit"

Chavo Guerrero ha avuto la sfortuna di perdere in brevissimo tempo due persone a cui teneva molto: Eddie Guerrero e Chris Benoit. Nell’ultima edizione dello show condotto da Chris Van Vliet, l’ex superstar WWE ha ricordato il tragico caso di omicidio-suicidio del canadese che ha scioccato il mondo intero.

Chavo era abbastanza vicino a Benoit, che come rivelato nel doppio episodio intitolato ‘Dark Side of the Ring’, ha contattato il suo amico Guerrero pochissimi istanti prima di togliersi la vita.

Chavo: "La morte di Chris Benoit mi turba ancora"

“Non so se mi abbia colpito più duramente la morte di Eddie o quella di Chris.

Forse devo rispondere Eddie perché avevamo un legame di sangue. Tuttavia Eddie sentiva di avere il peso del mondo sulle spalle, infatti quando è morto ho pensato che in un certo senso si fosse liberato da tutti i suoi demoni.

Quella di Chris è una storia molto diversa. Le circostanze dietro alla sua morte sono ancora oggi dibattute, per certi versi anche io sono confuso al riguardo” – ha raccontato Chavo. “Penso che mi abbia inviato quel messaggio dopo aver ucciso la moglie e il figlio, mi ha scritto dove avrei potuto trovarlo.

Credo che lo abbia mandato pochissimi istanti prima di togliersi la vita” – ha aggiunto. Guerrero ha rivelato il desiderio di David Benoit di intraprendere una carriera nel wrestling: “Vorrei che lo facesse, anche se capisco benissimo che non è facile.

Soffre ancora per tutto quello che si è detto intorno alla vicenda di Chris. I paragoni sarebbero inevitabili e schiaccianti per un ragazzo così giovane. La gente deve capire che non si possono emulare leggende come Chris Benoit, Bret Hart, Shawn Michaels, Eddie Guerrero o Rey Mysterio, puoi soltanto essere la miglior versione di te stesso.

È quello che sta cercando di fare Dominik Mysterio tra mille difficoltà. In questo momento è protetto e guidato, ma verrà un giorno in cui non avrà più quella comfort zone intorno a lui” – ha concluso.

Chavo Guerrero