Shock per un ex WWE: ha rivelato sui social di aver ucciso un uomo?



by   |  LETTURE 5143

Shock per un ex WWE: ha rivelato sui social di aver ucciso un uomo?

Una delle coppie storiche più famose degli anni '80 e '90 dell'allora WWF, risponde al nome dei The Rockers, tag team visto a cavallo tra la fine degli anni del decennio del 1980 e l'inizio del decennio successivo, con i componenti che erano due grandissime Superstar della federazione: Shawn Michaels e Marty Jannetty.

Dopo lo split della coppia, HBK è riuscito grazie al suo enorme impegno in singolo e grazie all'amicizia con Triple H e Kevin Nash a diventare una delle più grandi Superstar della storia della compagnia dei McMahon, sfornando anche delle performance veramente da brividi, contro diversi dei membri del locker room della federazione di Stamford, mentre invece Jannetty è rimasto per pochissimo tempo in WWF, rimanendo sempre un po' in disparte e non riuscendo mai ad uscire dall'ombra del suo ex partner in-ring.

Marty Jannetty ammette di aver ucciso un uomo diversi anni fa?

In uno dei suoi ultimi commenti lasciati sulla propria pagina facebook, l'ex atleta della WWE ha rivelato ai suoi fan un fatto molto grave avvenuto diversi anni fa, con l'ormai ritirato wrestler che avrebbe presumibilmente ammesso di aver "fatto sparire un uomo" dentro ad un fiume, dicendo:

"Non ho mai detto a nessuno di questo, nemmeno a mio fratello Geno...

perchè Geno lo avrebbe ucciso ed io non volevo che mio fratello se ne andasse, diavolo era appena tornato da poco dal Vietnam... io avevo 13 anni, lavoravo al bowling di Victory Lanes e compravo erba nel vicolo da un tizio che lavorava lì...

e lui mi mise le mani addosso, mi fece fare il giro del palazzo... e voi sapete già cosa provò a farmi...
Quella fu la prima volta che feci sparire un uomo... non lo hanno mai ritrovato... dovrebbero cercare nel fiume Chattahoocie...

ma Winnie (la ragazza delle foto) mi piaci veramente un sacco, probabilmente sei la mia preferita... ma promisi a me stesso che da allora, nessuno mi avrebbe più fatto del male... questo include anche te... ti ho amato ma mi hai fatto del male con la tua fot**ta gelosia giamaicana...

puoi andare per la tua strada, non ho bisogno di te" .

A quanto pare, o Marty Jannetty non si è accorto della gravità delle cose che stava dicendo sul proprio account social, o probabilmente il fatto che siano passati così tanti anni lo ha portato a rivelare tale vicenda con molta più tranquillità, con il caso che probabilmente adesso arriverà sulle scrivanie di qualche ufficio di polizia, che forse potrebbe indagare su quanto accaduto, anche se il reato (sempre qualora fosse veramente esistito) potrebbe essere caduto in prescrizione, dopo così tanto tempo.