Ecco come reagisce Randy Orton quando non è d'accordo con i creativi WWE



by   |  LETTURE 3167

Ecco come reagisce Randy Orton quando non è d'accordo con i creativi WWE

Randy Orton è stato per lunghissimi tratti della sua carriera campione del mondo in WWE. Il wrestler di St.Louis è sicuramente tra i più apprezzati sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori ed è in federazione dal 2002.

Alcuni suoi colleghi "contemporanei" come John Cena, Batista e Brock Lesnar lavorano ormai part-time mentre The Viper è da 18 anni concorrente sempre a tempo pieno nella federazione di Vince McMahon. Nella sua illustre carriera, Randy ha interpretato più volte sia il ruolo di Heel che di Babyface ed in generale possiamo dire però che ha sempre dato il meglio come Heel.

Le parole di Arn Anderson su Randy Orton

Nel corso del suo podcast 'Arn', l'ex wrestler della WWE Arn Anderson ha parlato di Randy Orton ed è tornato appunto sul fatto che il wrestler risulta dare il proprio meglio da Heel piuttosto che da Babyface.

Ecco le sue parole: "Randy Orton è sempre a suo agio sul ring, riesce ad estrarre le RKO dal nulla e dà sempre il massimo durante le sue prestazioni" Cosa accadrebbe se Randy venisse costretto a ritornare Face? "Lui non è mai stato a suo agio nel ruolo di Babyface e quando gli viene assegnato suggerisce ai creativi di non affidargli quel ruolo.

Ha il look adatto per fare l'Heel e difatti quando gli viene chiesto di essere Babyface ti dice che non è d'accordo e preferirebbe fare altro" Nel corso degli ultimissimi anni Randy Orton non ha sempre brillato come dovrebbe, ma recentemente sembra essere rinato durante la faida contro Edge.

I due si sono sfidati in un Last Man Standing match a WrestleMania 36 dove ha vinto la Rated-R Superstar, poi a Backlash c'è stato The Greatest Wrestling Match Ever dove Randy Orton ha avuto la meglio e dove Edge si è infortunato.

Uno stop che lo costringerà a restare fermo per diverso tempo. Non si conoscono ora i piani futuri riguardanti Randy Orton, ma sono in tanti ad accennare ad una possibile faida, dopo Extreme Rules, contro l'attuale campione WWE Drew McIntyre.

Ovviamente sempre se quest'ultimo avrà la meglio contro l'avversario del prossimo PPV, ovvero Dolph Ziggler.