Perché Matt Riddle lotta scalzo? La sua fonte d'ispirazione lascerà tutti di stucco



by   |  LETTURE 5216

Perché Matt Riddle lotta scalzo? La sua fonte d'ispirazione lascerà tutti di stucco

Tra i dettagli che più facilmente saltano all'occhio vedendo lottare Matt Riddle, o anche solo vedendolo presentarsi su un ring di wrestling, spicca il suo particolare e quasi unico dettaglio stilistico di combattere completamente scalzo. L'ex stella di NXT, recentemente passata con ottimi risultati a SmackDown, si presenta infatti in scena indossando delle semplici infradito di cui poi si libera non appena entrato sul ring e disputando quindi i suoi match a piedi completamente scalzi oltre che senza nessuna protezione alle gambe.

Ma da dove nasce questa sua scelta di stile? La risposta esiste, e potrebbe lasciare di stucco buona parte dei fan.

Il segreto di Matt Riddle e dei suoi piedi scalzi in WWE

H Jenkins di 'Ringside News' ha intercettato una fonte interna alla WWE che ha raccontato infatti come Matt Riddle abbia deciso di combattere completamente scalzo non per ispirarsi ad altre figure del passato del wrestling o di altre discipline di combattimento, bensì da un personaggio cinematografico. E la cui provenienza è legata a un film certamente non di primissimo livello nella storia di Hollywood.

Si tratta infatti di 'Mr Deeds', commedia del 2002 dall'altissima componente trash prodotta dalla Happy Madison (casa di produzione indissolubilmente legata al nome di Adam Sandler) e in cui il protagonista Longfellow Deeds è interpretato proprio da Adam Sandler.

Il personaggio era caratterizzato a sua volta dall'abitudine di non indossare scarpe, in quel caso giustificata dalla mancanza di sensibilità ai piedi risalente a un incidente giovanile. Una storia che in WWE sarebbe stata adottata per Matt Riddle su precisa indicazione di Ryan Ward, vicepresidente del team creativo della WWE e che è stato descritto a 'Ringside News' come un "grandissimo fan di Adam Sandler".

Una particolarità, che però è piaciuta molto ai fan, specie i più giovani, e anche quelli di famiglie molto importanti. Lo ha spiegato lo stesso Matt Riddle, che recentemente ha rivelato: "Onestamente il rapporto con Triple H è fantastico. Non credo che siamo come una famiglia, ma quasi. Lui mi ha mostrato i video dove i suoi figli imitavano il mio ingresso durante la quarantena. Parliamo molto tra noi e scherziamo anche. Entrambi però apprezziamo il duro lavoro nell'intrattenimento sportivo, apprezziamo in generale il business".