Bobby Lashley torna sulla possibilità di sfidare in WWE Brock Lesnar



by   |  LETTURE 2441

Bobby Lashley torna sulla possibilità di sfidare in WWE Brock Lesnar

Intervistato nel podcast di Tablet Talk, il wrestler della WWE Bobby Lashley ha trattato di tanti temi. Ecco le sue dichiarazioni: "Quando è arrivato MVP in WWE sembrava che fosse interessato solo a ritornare sulle luci della ribalta, magari voleva mostrare al figlio qual era il suo valore.

Una volta entrato in federazione mi ha contattato Paul Heyman e mi ha chiesto cosa pensavo di lui, mi sono reso subito disponibile per lavorare con lui. Non so cosa faremo, ma penso che andrà tutto bene. Io e MVP siamo buoni amici e tutto ciò che facciamo è naturale.

Stiamo funzionando abbastanza bene" Sulla possibilità di lasciare la WWE e tornare in MMA: "Dipende da quanto dura questa avventura. Attualmente ho un lavoro qui, ma nell'eventualità io sono pronto a tornare per combattere, al 100% è così.

So che prima o poi il wrestling dovrà finire ed in quel caso so che ho sviluppato un buon business al di fuori del wrestling. Non devo necessariamente lavorare quando esco e questo mi sta bene, ho diverse proprietà e non ho problemi.

Ho investimenti sul quale ho messo le mani e voglio continuare così. Allo stesso tempo ho intenzione di restare ancora tanto tempo nel mondo del wrestling e di fare parte sempre degli spettacoli principali. Ho visto gente come Goldberg e Undertaker tornare ogni tanto per fare dei match e vorrei restare fisicamente adatto per provare a fare come loro"

Il titolo in TNA? "A quel tempo è stato grandioso, ho lavorato con atleti con il quale mi trovavo molto bene ed è stato tutto molto bello"

Bobby Lashley parla delle possibilità di sfidare Brock Lesnar

Nel corso dell'intervista The All Mighty è tornato su una possibile sfida contro Brock Lesnar.

Ecco le sue dichiarazioni a riguardo: "Non ho parlato di ciò con Vince McMahon, ma penso che ad un certo punto questa idea lo stuzzichi. In passato quando se ne parlava Brock era impegnato in altre faide, ma ora è il momento giusto.

È davvero un bel momento, ho fatto tutto ciò che era possibile dal mio rientro e credo di essere riuscito a sviluppare appieno il mio personaggio. Non devo affidarmi a persone che valgono meno di me, diciamo così ma puntare sempre alla vetta"

Se mi sono mai sentito a disagio nelle trame? "Assolutamente si. Ci sono alcune cose nel wrestling che devi fare solo per lo spettacolo e sai che anche se non fanno parte del wrestling ti occorre farne parte. Quando uno torna in WWE dice che è disposto a fare qualsiasi cosa ed in effetti è così.

A volte gradivo che i miei figli non mi osservavano durante gli spettacoli e se c'era qualcosa di scomodo da fare gliene parlavo prima in privato"