Roman Reigns racconta il suo dramma: "Così seppi della leucemia a 22 anni"

Il Big Dog torna sui giorni drammatici in cui gli fu comunicato per la prima volta di essere affetto dalla terribile malattia.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Roman Reigns racconta il suo dramma: "Così seppi della leucemia a 22 anni"

Roman Reigns è stato malato di leucemia sin da giovanissimo, ossia da quando aveva 22 anni, e come sappiamo questo spettro gli si è ripresentato undici anni dopo, quando era nel pieno di uno stint da Unversal Champion a Raw: stella principale dello show rosso della WWE e legato agli eterni amici dello Shield, Seth Rollins e Dean Ambrose, dopo l'ennesima reunion del terzetto di Mastini della Giustizia.

Era il mese di ottobre 2018, e fortunatamente già il successivo febbraio Roman poté tornare a calcare i ring di wrestling quando gli fu diagnosticata la remissione del bruttissimo male. Ora, a distanza di oltre due anni, il Big Dog ha voluto raccontare i drammatici giorni in cui seppe per la prima volta di essere affetto dalla terribile malattia. E bisogna tornare ai tempi in cui ancora puntava a farsi un nome in NFL e nel football americano.

"Avevo firmato per i Minnesota Vikings e stavo trascorrendo una stagione da esordiente fuoriquota. Proprio lì fui sottoposto a tutti gli esami del caso, e dopo un prelievo di sangue scoprirono che avevo 70-80.000 globuli bianchi. Non avevo idea di che cosa volesse dire, ma mi rimandarono a casa. E in quel momento mi comunicarono che ero affetto da leucemia", ha raccontato Roman Reigns alla rivista 'Muscle & Fitness'.

Il samoano ha quindi voluto spiegare con chiarezza il contraccolpo psicologico che una tale notizia ebbe su di lui: "Considerate che avevo 22 anni, tutta la vita davanti e già tanto lavoro alle spalle. Ero convinto di essere a un passo dal poter realizzare i miei progetti, e tutto mi scivolò via dalle dita. Ciliegina sulla torta, mia moglie era incinta. Nel corso di quello stesso periodo nacque mia figlia, ma tutto stava andando in frantumi. Sembrava una condanna a morte".

Come sappiamo, però, Roman è stato poi in grado di vincere quella battaglia. E umanamente non possiamo che augurargli con tutto il cuore di risolvere anche i grossi problemi che sta attraversando in queste delicate settimane, soprattutto per quanto riguarda i rapporti con la WWE.

Roman Reigns
SHARE