Kurt Angle: "Ecco quante volte mi sono rotto il collo sui ring della WWE"


by   |  LETTURE 3035
Kurt Angle: "Ecco quante volte mi sono rotto il collo sui ring della WWE"

Dopo una carriera ricca di vittorie, sia sui ring della WWE che su quelli della TNA, sia sui tappeti della lotta libera americana, che lo hanno portato sul tetto del mondo ad Atlanta '96, con ben due medaglie d'oro vinte alle Olimpiadi, Kurt Angle ha finalmente appeso gli scarponi al chiodo dopo il suo ultimo match della scorsa edizione di Wrestlemania, perso però ai danni del Re del Ring: King Corbin.

Nonostante le numerose vittorie e i grandissimi match e feud avuti in WWE dal lottatore di Pittsburgh, Kurt ha avuto anche diversi infortuni seri nella sua carriera, come la famosa "rottura del collo" avuta prima delle olimpiadi, che non gli ha comunque impedito di vincere ben due medaglie d'oro nella sua disciplina.
Secondo quanto riportato dallo stesso WWE Hall of Famer nella sua ultima intervista rilasciata a Chris Van Vliet, quella famosa frattura pre-olimpica non è stata la sola della carriera del wrestler ex campione mondiale, che ha infatti raccontato:

"Mi sono rotto il collo tre volte sui ring WWE.

Vediamo, mi colpì una volta in testa Brock, con una sedia d'acciaio e mi ruppe il collo. Un'altra volta, sempre Brock, corse intorno al ring con me sulle spalle e mi fece colpire di lato a terra, fratturandomi due vertebre.

Quindi, due volte solo con Brock. Una volta con Eddie Guerrero a Wrestlemania, feci una Angle Slam dalla corda più alta e caddi sulla testa , rompendomi un'altra volta. Infine nel 2006, a Gennaio, mi ruppi il collo prima di lottare contro Undertaker a No Way Out.

Quindi, sono quattro volte! "

Per chi volesse approfondire tutta la questione infortuni di Kurt Angle e in più ascoltare altre curiosità sulla carriera del leggendario wrestler, può vedere l'intera intervista dell'Hall of famer di seguito.