Jon Moxley svela un aneddoto sullo Shield e CM Punk


by   |  LETTURE 6879
Jon Moxley svela un aneddoto sullo Shield e CM Punk

Jon Moxley, che in WWE era conosciuto con il nome di Dean Ambrose, come sappiamo ha esordito nel Main Roster con lo Shield, una delle stable che i fan della federazione di Stamford ricordano con maggiore affetto. Durante lo Starrcast IV, il lottatore oggi punta di diamante dell'AEW, ha svelato un aneddoto riguardante CM Punk.

In particolar modo, i wrestler ha fatto riferimento ad alcune dichiarazioni che l'ex lottatore aveva riferito in gran segreto a loro: era stato detto ad alcune Superstar della compagnia di non "vendere" al meglio i loro attacchi, con l'obiettivo di farli sembrare agli occhi del grande pubblico così dominanti come avrebbero dovuto apparire.

Jon Moxley ha commentato dicendo che, probabilmente, si era trattato di un vero e proprio attacco di paranoia da parte di CM Punk dal momento che, secondo la sua opinione, qualcuno aveva detto a Ryback di compiere questo gesto.

Lui, però, non sembra avergli creduto poiché, secondo la sua opinione, l'ex Nexus era un bravo ragazzo. Quel consiglio, anche se nella sua testa era parso errato e poco convincente, è comunque servito moltissimo allo Shield per sembrare ancora più dominante nei propri attacchi, alzando di moltissimo il livello di intensità delle loro percosse. Insomma, anche quello che sembrava un problema si è poi rivelato un punto di forza.