CM Punk rompe il silenzio: "Sono aperto a un ritorno nel wrestling"


by   |  LETTURE 4515
CM Punk rompe il silenzio: "Sono aperto a un ritorno nel wrestling"

Nonostante siano passati cinque anni dalla sua dipartita dalla WWE, avvenuta in termini non proprio amichevoli, i fan continuano a inneggiare per CM Punk durante gli show, sperando in suo ritorno. Alcuni pensavano potesse approdare in AEW per fare un dispetto a Vince McMahon, dal momento che aveva ricevuto un'offerta da Cody e compagni, ma la trattativa è risultata in un nulla di fatto.

L'ex wrestler di Chicago è sempre stato restio a un suo ritorno sul ring, soprattutto dopo aver cambiato completamente mondo ed essere approdato in UFC, ma nei giorni scorsi ha eseguito un clamoroso dietrofront, rilasciando un'interessane dichiarazione ai microfoni di Barstool Sports: "Per cinque anni ne sono state dette di cotte e di crude sul mio conto.

Tutti i siti dicevano che odiavo il wrestling, ma non è assolutamente questo il caso. Sono aperto a un mio ritorno e penso di averne parlato abbastanza in questi giorni. Mi chiedono sempre cosa serva per farmi tornare e io rispondo che avrei bisogno di un grande sacco.

Usate la vostra immaginazione". Dichiarazioni molto interessanti che, se associate ai recenti commenti di Triple H secondo cui Vince sarebbe disposto a riaverlo a bordo, lasciano pensare che qualcosa stia davvero bollendo in pentola.

Tra l'altro Punk ha anche confermato di aver fatto un provino con la FOX per un ruolo da guest in WWE Backstage, il programma condotto da Renee Young, ma anche su quel fronte non ci sono ancora conferme ufficiali. A questo bisogna aggiungere il fatto che le sue t-shirt sono state rimosse dal sito "Pro Wrestling Tees", situazione che si verifica ogni qual volta un lottatore fa il suo ritorno in WWE.