Ricochet: "Quella volta in cui ebbi veramente paura sul ring!"


by   |  LETTURE 1900
Ricochet: "Quella volta in cui ebbi veramente paura sul ring!"

Recentemente intervistato dalla testata giornalistica Digital Spy, l'ex Campione NXT e degli Stati Uniti della WWE, Ricochet, ha rivelato al proprio interlocutore qual'è stato il momento più spaventoso occorsogli durante un match in WWE.

Per arrivare a quel preciso momento bisogna tornare indietro solamente di un anno, esattamente allo special event NXT Takeover: War Games, evento nel quale Ricochet prese parte al match omonimo nella gabbia (combattimento che ricordiamo risale addirittura ai tempi della WCW e che la WWE ha recentemente restaurato nei propri palinsesti.)
In merito a tale avvenimento, Ricochet ha raccontato: "A quel tempo non eseguivo un double moonsault dal lontano 2013, quindi ho cominciato a tremare.

Ero tipo 'Oddio ma sono ancora in grado di farlo?', ed era pure una gran bella altezza. Ma una volta salito lì sopra, non ci ho più pensato. Ho preso e l'ho fatto."

Incalzato invece sulla sua grandissima forma atletica nonostante non abbia mai praticato nessun tipo di ginnastica o sport atletici di nessun tipo prima dell'approdo al wrestling, l'ex Campione del brand giallo ha risposto: "Le mie abilità derivano da errori e molto allenamento.

Se provo qualcosa e non funziona, la riprovo fin quando non riesce. E' così fin da quando sono bambino; provavo a saltare da qualsiasi cosa e mentre saltavo cercavo di atterrare ogni volta in maniera diversa."

Su quello che sarebbe un suo feud dei sogni, Ricochet ha invece aggiunto: "Se mi dessero Cesaro ed un match di 15-20 minuti, sono sicuro che riusciremmo a creare qualcosa d'oro. E se riuscissi a fare un altro match ancora con Rey Mysterio, sono sicuro che creeremmo qualcosa di speciale, perchè tra me e lui c'è un feeling speciale tra i nostri stili così particolari. Sono sicuro che insieme riusciremmo a creare qualcosa di unico."