Big Show dalla WWE a Netflix: sarà se stesso in una serie tv sulla sua vita


by   |  LETTURE 656
Big Show dalla WWE a Netflix: sarà se stesso in una serie tv sulla sua vita

Big Show diventa una serie tv di Netflix, in cui verrà raccontata la storia e la vita del World's Largest Athlete che sarà interpretato... da Big Show. A dare la notizia è stata la stessa WWE, e questa decisione non deve sorprendere dato che il sette volte campione del mondo ha già avuto esperienze da attore in passato, e non necessariamente di secondo piano: oltre a un ruolo da protagonista nella commedia targata WWE Studios 'Knucklehead', ha infatti recitato nei film 'Waterboy' e 'Una promessa è una promessa' (famosissimo in Italia), oltre che in serie tv del calibro di 'One on One', 'Star Trek: Enterprise', 'Royal Pains', 'Psych', 'Burn Notice - Duro a morire' e 'Happy!'

Tramite un comunicato pubblicato sul proprio sito e poi diffuso anche su Twitter, la WWE ha spiegato che la serie si intitolerà 'The Big Show Show' e inizialmente prevederà 10 episodi di circa mezz'ora l'uno, con inizio fissato per il prossimo 9 agosto:


La sinossi e l'accenno di trama della serie ricalca molte sit-com di successo: si parte dal giorno in cui la figlia adolescente di Big Show, ormai lottatore ritirato dall'attività di wrestler WWE, è costretta ad andare a vivere con il padre, sconvolgendo l'equilibrio della sua vita familiare e domestica.

Oltre allo stesso Big Show (o come dovremo abituarci a chiamarlo ora, Paul Wight) sono stati annunciati come parte del cast Allison Munn (già vista in 'Nicky, Ricky, Dicky & Dawn'), Reylynn Caster ('American Housewife'), Juliet Donenfeld ('Pete the Cat') e Lily Brooks O'Briant ('The Tick').