Campionessa UFC contro Ronda Rousey: “Ha rovinato la sua eredità nelle MMA”

Viene lanciata una sfida a Ronda Rousey per rifarsi del disastro compiuto in UFC negli ultimi due incontri. Accetterà?

by Rachele Gagliardi
SHARE
Campionessa UFC contro Ronda Rousey: “Ha rovinato la sua eredità nelle MMA”

Ronda Rousey è una delle fighter più apprezzate nella storia delle arti marziali miste, con la donna che ha raggiunto dei risultati davvero impressionanti e ha saputo anche mettere a tacere con le proprie prestazioni le persone che vedono certi sport solo come attività riservate agli uomini. 

Infatti la Rousey è diventata la prima donna non solo a firmare con la UFC, ma la prima a tenere tra le mani una cintura in questa compagnia, arrivando a combattere proprio lì fino al 30 dicembre 2016 perdendo contro Amanda Nunes prima di ritirarsi.

Ronda Rousey ha bisogno di un riscatto

Julianna Peña, un'ex UFC Women’s Bantamweight Champion, ha preso di mira quella che adesso è la campionessa femminile di SmackDown in WWE, definendola quasi come una “persona che si è dimenticata da dove viene”. Parlando a The MMA Hour, Julianna ha dichiarato che le due perdite subite da Ronda Rousey alla fine della sua carriera hanno "rovinato" la sua eredità.

"Ronda è una notizia vecchia. La cosa incredibile di lei è che ha spianato la strada e stava distruggendo la gente in dieci secondi ed è diventata una star perché stava demolendo la gente al primo turno ed è fantastico. Ma è stata messa KO due volte e non è mai tornata, quindi quanto vale ancora? Si è dovuta buttare sul professional wrestling e lo capisco, è fantastico, ma come combattente e qualcuno che è competitivo, so che in fondo probabilmente la infastidisce davvero aver subito due sconfitte per KO e non è mai tornata per ridare lustro al suo nome.”

La “Venezuelan Vixen” alla fine ha invitato Ronda Rousey a tornare per provare a rimediare a ciò che ha subito: “Se davvero, veramente, la infastidisce e la cosa la tortura, la tortura sapere che la sua eredità è stata rovinata dal fatto che non è mai saltata di nuovo in sella, allora vorrei invitarla a tornare e la accoglierei a braccia aperte, ma questo è il lato B, il lato A è Amanda Nunes e il fatto di combattere."

Ufc Ronda Rousey
SHARE