The Big Red Machine - The Judgment Day acquisisce elementi per i WarGames



by CRISTINA CERUTTI

The Big Red Machine -  The Judgment Day acquisisce elementi per i WarGames
© Youtube WWE / Fair Use

Build up, rumors, easter egg, trollate come se piovessero... No, non sto scrivendo il dizionario rapido per i boomer ma sto tentando di riassumere quello che sta accadendo in questi giorni nella scena del Wrestling e soprattutto quello che sta gravitando nell'orbita WWE, e ogni giorno viene fuori qualche novità o presunta tale. Va da sé che, parlando strettamente di quello che riguarda Raw, un WarGames alle porte è sicuramente un'ottima occasione per alimentare un po' di voci e di ipotesi che la rete trasforma prontamente in un ginepraio... Tra storie sui social con musiche tutt'altro che casuali, foto messe “de botto e senza senso” e il voler trovare un significato intrinseco dove non esiste nemmeno quello estrinseco va in scena una puntata di Raw sicuramente interessante, che vede finalmente una netta presa di posizione da parte di Drew McIntyre: lo scozzese, infatti, ha deciso da che parte stare e quella parte è il Judgment Day, che questa settimana vede non uno ma ben due ingressi, ufficiali o ufficiosi che siano. Già, perché dopo tanto penare anche JD McDonagh ce l'ha fatta ed ha avuto il benestare (oltre che il benvenuto) ufficiale da parte di Damian Priest. Ora: io seguo il Wrestling da quando tanti di voi non erano ancora neanche nati, e se tutto questo tempo mi ha insegnato qualcosa posso dire che secondo me Damian Priest si è ufficialmente spalancato la porta per uscire dal Judgment Day. Magari non sarà una cosa immediata, ma state pur certi che succederà... Non dite che non ve l'avevo detto!

Nonostante ci venga spammato peggio delle mega-offerte del Black Friday, il Judgment Day non è la sola cosa interessante (anzi, almeno per me non lo è poi così tanto) di Raw. Abbiamo infatti un Shinsuke Nakamura perennemente on fire che sembra avere già qualcun altro nel mirino. Qualcuno che, a detta sua, ha avuto anche troppi privilegi e al quale intende portare via tutto. Inutile dire che le speculazioni su chi possa essere questo qualcuno si sprecano, ma visto che negli spazi a me dedicati certi nomi non si fanno, sorvoliamo (si scherza ovviamente, ma chi mi conosce sa).

Finalmente arriva una settimana tranquilla in casa Imperium, dove una volta tanto nessuno cazzia Giovanni Vinci che, anzi, si prende un bel “bravissimo” da Gunther.
Ed è proprio intorno a Gunther che si è sviluppato un discreto movimento: il Fatal Four Way di settimana scorsa ha agitato e molto le acque, creando tensioni non indifferenti specialmente tra Miz, Ivar e Bronson Reed; Miz vince e convince, Ivar fa la figura del fesso come sempre e Bronson Reed ci mette su il carico travolgendo il vichingo con una Tsunami. Al momento è difficile dire se questa rivalità si trascinerà anche a Survivor Series, anche perché probabilmente è più cosa da show settimanale a livello di interesse.

Anche la scena femminile è molto attiva, con un Rhea Ripley vs. Zoey Stark (su cui pronostico un +1 per l'australiana) a Survivor Series e un Becky Lynch vs. Xia Li per settimana prossima, questa settimana abbiamo visto Tegan Nox avere la meglio su Piper Niven e Xia Li spuntarla su Indi Hartwell.

Ma bando alle ciance e vi lascio alla visione del Big Red Machine, dove i ragazzi di OpenWrestlingTV hanno analizzato sia la puntata di Raw che il gran brulicare di news e rumors di questi giorni. Buon divertimento!

Judgment Day Survivor Series