LE PAGELLE IGNORANTI - WWE BACKLASH 2023

Tornano le PAGELLE IGNORANTI, esta vez un poco mas hispanica!

by Gabriele Marsella
SHARE
LE PAGELLE IGNORANTI - WWE BACKLASH 2023

Damas y caballeros, bienvenido in Puerto Rico, bienvenido en la Isla del Encanto, bienvenido a WWE Backlash.

Ok non vado avanti anche perché il mio spagnolo è abbastanza arrugginito e non voglio fare figuracce. Signore e signori benvenuti alle Pagelle Ignoranti by Gabbo Mars. No, purtroppo non vi scrivo direttamente da Puerto Rico, mi è bastata WrestleMania.
Per molti criticoni del settore questo doveva essere un Premium Live Event Fan Service: è andata così?
Rimanete con me per scoprire come è andato questo WWE Backlash, yeah!
Ci saranno come sempre le 5 categorie introdotte da qualche tempo: Miglior Wrestler della serata (il Wrestler d’oro), Peggior Wrestler (Shanky Docet), Momento della serata (Che Gabbo ho visto!) il peggior match (Screwjob Match) e il miglior match della serata (Acknowledge this Match).

RAW Women’s Championship – Bianca Belair ( c ) Iyo Sky

Partiamo subito da una cosa: il pubblico di Puerto Rico è stato fantastico, mai visto un tifo così caldo. Hanno fatto capire subito una cosa, ovvero che Bianca Belair ci ha rotto, tifando apertamente Iyo. Peccato che super Belair non si batte neanche con la kryptonite.

VOTO: Let’s go Bianca, Bianca sucks.

Seth Rollins vs Omos

Solo io ho goduto del calcione dato da Omos ai danni di Rollins? Non sopporto Rollins per tanti motivi (personali e non solo) ma tanto già sappiamo tutti che sarà lui il nuovo World Heavyweight Champion a Night of Champions, a meno che Roman Reigns…
Omos comunque è passato da match di pochi secondi a ben 11 minuti scarsi di incontro, incredibile. Ed è anche migliorato sul ring, può tornare utile in futuro questa cosa.

VOTO: OOOOOOO HAI ROTTOOOOOOOOO, HAI ROTTOOOOOO (dedicato a Rooooooooollins)

WWE United States Championship Match – Austin Theory ( c ) vs Bronson Reed vs Bobby Lashley

Match dal risultato scontato però questi incontri sono troppo belli, c’è tutto: la forza di Bobby Lashley, la cattiveria di Bronson Reed e tutta l’astuzia e la furbizia di Austin Theory. Ora bisogna capire cosa faranno con i tre prossimamente.

VOTO: (A-) TOWN DOWN

SmackDown Women’s Champion – Rhea Ripley ( c ) vs Zelina Vega

Le emozioni che ci ha regalato questo incontro, mamma mia, dal fatto che Zelina Vega lottasse in casa e quindi super tifata e anche orgoglio di Puerto Rico, all’abbraccio con la sua famiglia e le lacrime mentre veniva introdotta al match. Anche il fatto che dedicasse questo incontro a suo padre, scomparso durante l’attentato alle Torri Gemelle l’11 Settembre 2001, è stato emozionante. Il match, invece, sufficiente. 

VOTO: Toccante e commovente

San Juan Street Fight Match – Bad Bunny vs Damian Priest

Ragazzi, in 25 anni non ho mai visto un palazzetto o uno stadio cantare TUTTA la canzone d’ingresso di un lottatore. Mi è capitata per la prima volta con Bad Bunny in questo Premium Live Event, pelle d’oca è dire poco. Dopotutto è il cantante con più stream in tutto il mondo. Ottimo match, anzi sicuramente lo show stealer della serata, grazie anche alla bravura di un ottimo lottatore come Priest. Un match estremo per un non wrestler è stato sicuramente apprezzato da tutta la critica.
Il ritorno a sorpresa di Carlito è un qualcosa di veramente unico, un pop così enorme non lo sentivo dai tempi del 2012, quando tornò Brock Lesnar in WWE. E anche l’apparizione di Savio Vega, molto apprezzata, oltre a quello della LWO. Quanto c*zzo è bravo Bad Bunny sul ring?!

VOTO: Chambea, ¡jala! Cabrón, ya no te quedan bala'!

The Bloodline vs Matt Riddle, Kevin Owens & Sami Zayn

Match molto bello, ma abbiamo visto questi protagonisti scontrarsi l’uno con l’altro almeno 30 volte negli ultimi 3 mesi. Ora basta, bisogna andare avanti, creare nuove faide. La cosa più bella? Il litigio tra Solo e Jey e Solo che per poco non metteva KO sempre Jey.

VOTO: La crepa nella Bloodline si sta allargando, finalmente.

Cody Rhodes vs Brock Lesnar

Se all’inizio non ho amato il turn heel di Lesnar e in generale questa faida, beh, dopo questo match le cose sono cambiate. Scontro molto, molto, ma molto fisico, come piace a me. E l’apertura della fronte di Brock, veramente un fiore all’occhiello. Serviva? Assolutamente si, ha reso lo scontro ancora più bello. Continueranno per molto questa faida? Non lo so, però se prima avevo poco interesse (nonostante ci sia uno dei miei 3 lottatori preferiti), ora invece sono molto curioso di come andrà la cosa.

VOTO: We want more, we need more of this sh*t.

Wrestler d'Oro: Bad Bunny
Shanky Docet: Sami Zayn & Kevin Owens
Che Gabbo ho visto!: Il ritorno di Carlito (menzione d’onore: la ferita in fronte di Brock Lesnar, inaspettata)
Screwjob Match: Rhea Ripley vs Zelina Vega
Acknowledge this match: Bad Bunny vs Damian Priest

VOTO PLE: Welcome to Puerto Rico, WWE

La passione di questo pubblico meraviglioso si è sentita per tutto lo show, dal primo fino all’ultimo minuto hanno cantato, contato, festeggiato e fischiato, fantastici. Brava WWE che hai seguito una tua logica, per una volta.

Detto ciò, rimanete su WorldWrestling.it per restare aggiornati sulle ultime news dal mondo del wrestling. Io vi saluto e ci vediamo alla prossima Pagella Ignorante, YEAH!

SHARE