LE PAGELLE IGNORANTI - CLASH AT THE CASTLE



by   |  LETTURE 2704

LE PAGELLE IGNORANTI - CLASH AT THE CASTLE

AND SOOO WWE UNIVERSE CAN WAIT A NEW UNDISPUTED WWE UNIVERSAL CHAMPION’S TOO LATE AND DREW WALKING ON BY.

Gentili lettori, anche Clash At The Castle se lo semo visti, se lo semo goduti e ovviamente è passato agli archivi nascosti della WWE.
Bentornati ad una nuova PAGELLA IGNORANTE by Gabbo Mars, l’unica che dirà la verità in modo crudo, come il prosciutto. Non fate come Tsunoda, tenete allacciate bene le cinture perché si parte!

  • DAMAGE CONTROL VS BIANCA BELAIR, ALEXA BLISS & ASUKA

Diamine signori, 20 minuti di match che sono sembrati un’eternità. Mi è sembrato il pit stop di Carlos Sainz al GP di Olanda. Però, a differenza della Ferrari, almeno Bayley ha avuto un lieto fine vincendo l’incontro.

VOTO: 12.7 (secondi)Tempi diversi ma praticamente stessa durata.

  • INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH – GUNTHER © VS SHEAMUS

Il ritorno alla difesa titolata del titolo Intercontinentale in un PLE dopo oltre un anno, l’apparizione improvvisa di Giovanni Vinci con la reunion dell’Imperium… se è un sogno non svegliatemi.
Chop, pugni, chop, colpi, chop, e poi chop, e altre chop e altre chop e altre chop e altre chop.. Match assurdo, match fisico, senza limiti. Anche se lo show è stato a Cardiff, ho sentito il rumore di una Chop da casa mia.

VOTO: 40Il numero delle chop che sono riuscito a contare in questo match

  • SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH – LIV MORGAN © SHAYNA BASZLER

Avete presente quando al cinema, ad un certo punto, sospendono il film per 5 minuti per farvi andare al bagno oppure a prende gli snack all’ingresso? Ecco, stessa cosa però la pausa è durata 11 minuti e invece di prendere gli snack ho cenato.

VOTO: Patate al forno e hamburger di tacchino con insalata e senape

  • EDGE & REY MYSTERIO VS THE JUDGMENT DAY

PERCHE’ VOLETE FAR SPARIRE DALLA FACCIA DELLA TERRA IL JUDGMENT DAY?! CHI ODIATE DEI TRE MEMBRI?! NON E’ POSSIBILE.
Ci sono anche delle note positive, ovvero l’ingresso di Edge Mysterio e soprattutto il DANNATO TRADIMENTO DI DOMINIK, FINALMENTE.

VOTO: HALLELUJAH PER DOMINIK

  • SETH ROLLINS VS MATT RIDDLE

Quando vedo un match tecnico mi emoziono tanto, forse anche troppo. Ed è successo in questo match. Tralasciando con cosa si è presentato all’incontro Rollins però oh raga, MAGIA,  è riuscito a vincere un match in un Premium Live Event. Ecco però in esclusiva la conversazione tra la WWE e Seth Rollins prima del match:
 

WWE - “Seth, ripeti dopo di me”
WWE - “Devi”
SETH - “Devi”
WWE - “Vincere”
SETH – “Vincere”
WWE – “il Match contro Riddle”
SETH – “il Match contro Riddle”

WWE – “Devi vincere il Match contro Riddle”
SETH – “Devo mandare over Riddle”
WWE – “…”

VOTO: Per il match, 7, per il vestiario di Rollins meglio stendere un velo pietoso.

  • UNDISPUTED WWE UNIVERSAL CHAMPIONSHIP MATCH – ROMAN REIGNS © VS DREW MCINTYRE

L’AVEVO DETTO O NO?! L’AVEVO DETTO O NO?! RESPONSABILE EDITORIALE MARCO ENZO VENTURINI, L’AVEVO DETTO O NO?! Anche questa volta, hai toppato! Sono stato il primo a dirlo ma solo mio fratello e un'altra persona mi hanno creduto subito…
Torniamo al match, è stato bello, forse per l’hype che avevano creato intorno a questo incontro ci si aspettava qualcosina in più, però buon match. Alla fine è stato SOLO un Main Event, abbastanza FURYoso nel finale, però c’era il tempo che scorreva e faceva TIK TOK.
Comunque abbiamo tutti quanti provato una gioia disumano al pugno di Tyson Fury ai danni del povero Theory che voleva incassare. Tralasciamo il momento cringe che si è visto post match tra Drew e Tyson Fury che cantavano. Quel momento meriterebbe una pagella ignorante a parte. 

VOTO: “SideTalk Slam era come gli altri podcast ma unico nel suo genere, eppure c’erano troppe menti e poco spazio per esprimere in fondo il proprio pensiero. Ho offerto il mio pronostico, in modo imparziale, ovvero la vittoria di Roman Reigns,  che tutti potevano condividere senza problemi. Mi diedero del folle e quello che avevo predetto si avverò”.
 

VOTO PLE: “Cambiano i ministri ma non la minestra”

Dico ciò perché quando si tratta di mettere in palio i titoli fuori dalle mura di casa (America, ndr), la WWE raramente fa vincere il titolo allo sfidante.
Sheamus, comunque, meritava di vincere il titolo intercontinentale.

Si conclude cosi la mia PAGELLA IGNORANTE di Clash at the Castle. Ci vediamo al prossimo Premium Live Event,

CIAO!!