5 anni fa, l'idea geniale di Xavier Woods: la WWE scopre il New Day


by   |  LETTURE 2659
5 anni fa, l'idea geniale di Xavier Woods: la WWE scopre il New Day

Ogni cosa ha una data d'inizio e per il New Day quella data d'inizio è il 21 luglio 2014, esattamente cinque anni fa. Come se la passavano all'epoca i tre lottatori che cinque anni dopo, nello stesso giorno dell'anno, sarebbero stati uno il campione WWE e tutti e tre campioni di coppia per ben sei volte? Decisamente male.

Kofi, dopo anni di successi come lottatore singolo e di coppia, non vinceva più nulla di significativo dal maggio 2013, quando a Extreme Rules perse il titolo di campione degli Stati Uniti per mano di Dean Ambrose; ancora peggio stava Big E, anonimo campione intercontinentale dopo aver smesso i panni di scagnozzo di Dolph Ziggler e AJ Lee e senza una direzione dopo aver perso le faide con Bad News Barrett e Rusev; addirittura Xavier Woods era già un personaggio senza futuro un anno dopo il suo debutto, dato che nel main roster non era mai andato oltre un paio di match lottati al fianco di R-Truth e persi contro i Tons of Funk (che nel caso non li ricordiate erano nientemeno che Brodus Clay & Tensai).

Insomma: tre ragazzi con storie diverse, carriere diverse e personaggi completamente diversi e apparentemente incompatibili. Fino, appunto, a quel 21 luglio 2014. Si tiene una puntata di Raw: Kofi Kingston e Big E vengono accoppiati quasi a caso in un match che perdono contro i RybAxel (Ryback & Curtis Axel, i due reietti ex Paul Heyman Guy).

Kofi e Big E non sono una squadra, sono stati coinvolti in un match che davvero poca importanza sembra avere per le loro carriere, tanto che sono vestiti in maniera diversa e ognuno con i suoi colori. E perdono. A fine match arriva però un improbabile Xavier Woods, oggi praticamente irriconoscibile: occhialetti da studioso, giacca e cravatta bianche e capelli afro sciolti.

Parla ai due colleghi, dice loro che non si può più andare avanti stringendo mani e dando baci a bambini. Dice che il loro momento e il loro posto è questo, bisogna solo stare concentrati e agire, ma insieme: insieme è il loro momento.

Kofi e Big E, inizialmente spazientiti, ascoltano. Non rispondono, ma annuiscono. Ancora non lo sapevano, non potevano saperlo, ma in quel momento era nato il New Day, che sarebbe stata una delle più grandi sensazioni del wrestling contemporaneo:



Questo compleanno del formidabile trio di lottatori non è sfuggito alla memoria dell'attentissimo Big E, che lo ha sottolineato su Twitter affermando che in realtà cinque anni dopo i due continuano ancora a stringere mani e baciare bambini:


Probabilmente è vero. Ma sicuramente la loro carriera e la loro vita da qual giorno è cambiata da così a così...