Cosa c'è dietro la testata di Samoa Joe a Kurt Angle


by   |  LETTURE 3753
Cosa c'è dietro la testata di Samoa Joe a Kurt Angle

Forse non molti l'avranno notato, ma nel match tra Samoa Joe e Kurt Angle avvenuto nell'ultima puntata di Raw c'è stato un retroscena particolare, quasi come la chiusura di un cerchio se così vogliamo definirlo.

Era il lontano 19 novembre 2006 e un Kurt Angle al top della sua carriera è appena approdato nella Total Non-Stop Action (aka TNA) e a dargli il "benvenuto" fu proprio Samoa Joe con un faccia a faccia che non finì molto bene.



Questo evento portò a un match tra i due nel corso del Pay Per View "Genesis", dove Kurt Angle pose fine alla striscia di vittorie del samoano, che durava ormai da 17 mesi.

Quasi tredici anni dopo, i due si ritrovano faccia a faccia in WWE nella puntata di Raw del 25 Marzo 2019, con un Angle sulla via del ritiro e un Joe poco sfruttato.



A vincere è ancora una volta l'atleta ex oro olimpico.
Il filo conduttore tra questi due archi temporali però è un'insulsa testata.
Nella prima apparizione di Angle in TNA fu quest'ultimo a rifilare la testata ad un sorpreso Joe, mentre il samoano gli ha reso il gesto con 13 anni di ritardo.

A molti potrà sembrare una sciocchezza, ma è senza dubbio una scena molto apprezzata dagli amanti del dettaglio, e non si può non fare i complimenti ai booker WWE per aver inserito questo piccolo gesto che ripercorre anni e anni di amicizia e rivalità.