The Undertaker: "Nel Wrestling contano i personaggi, non le mosse"


by   |  LETTURE 5521
The Undertaker: "Nel Wrestling contano i personaggi, non le mosse"

Una carriera ventennale alle spalle, moltepici titoli vinti e protagonista di alcuni dei momenti più indimenticabili di sempre. Stiamo parlando di The Undertaker che, alla veneranda età di 53 anni, sembrerebbe non avere ancora intenzione di appendere gli stivali al chiodo.

Negli ultimi mesi, però, si è reso sempre più protagonista di segmenti "fuori dal personaggio", oltre ad essere maggiormente attivo sui social grazie all'apertura di un profilo Instagram.

I fan hanno dunque imparato a conoscere Mark Calaway, l'uomo dietro la figura del Deadman. In occasione di una recente intervista con Pastor Ed Young, The Undertaker ha parlato nel dettaglio di cosa importi davvero nel mondo del Wrestling e cosa debbono fare le nuove leve per migliorarsi.

Ecco alcuni estratti: "Nel nostro mondo, ovvero quello dello sport-entertainment, non contano affatto le mosse. Si tratta di essere in grado di evocare emozioni in un modo o nell'altro. Devi farti amare dalle persone o farti odiare da loro, non ha importanza in entrambi i casi.

Se non riesci a far uscire quell'emozione dal tuo pubblico, allora resterai fuori dai giochi per molto tempo." The Undertaker ha poi aggiunto che i giovani wrestler che puntano tutto sulle manovre ad alto rischio sono i più inclini ad infortuni gravi, mettendo a rischio la loro carriera: "Quello che accade con con questi giovani ragazzi è che sono senza ombra di dubbio atletici, ma quando eseguono un backflip dalle corde ed atterrano fuori dal ring, saranno ricordati dal pubblico solo per questo.

Ma per quanto può andare avanti il loro stile di combattimento? I fan vogliono vedere sempre qualcosa di nuovo e loro sono costretti ad alzare sempre di più la posta in gioco, aumentando il rischio di gravi infortuni."

Vi ricordiamo che The Undertaker affronterà Triple H a WWE Super Show-Down, grande evento che si terrà il 6 ottobre a Melbourne, in Australia, e che sarà trasmesso in esclusiva sul Network.