LEGENDS

Brock Lesnar a Summerslam: arrivano due pazzeschi record *SPOILER*

-  Letture: 4150
by Marco Enzo Venturini

Un paio di dati interessanti sulla Bestia dopo il Main Event di Brooklyn.

Brock Lesnar è stato uno dei grandi protagonisti della notte di Summerslam, che ha fatto impazzire il pubblico del Barclays Center di Brooklyn soprattutto dopo lo stellare main event dello show: un Fatal 4-Way Match tra il campione universale e tre avversari agguerriti come Braun Strowman, Samoa Joe e Roman Reigns.

Un main event che ha rispettato tutte le attese. E proprio questo incontro ha fatto registrare due interessanti record, che riguardano proprio The Beast Incarnate. Il primo riguarda la durata del match, spropositata per le recenti abitudini del colosso del Minnesota: è infatti rimasto sul ring per 20 minuti e 45 secondi.

E si tratta di un lasso di tempo superiore a tutte le altre apparizioni di Lesnar sul ring nel corso del precedente anno (fatta eccezione ovviamente per i segmenti solo parlati o con pestaggi avvenuti non nel corso di regolari incontri).

Brock, dopo gli 11 minuti e 45 secondi impiegati per battere Randy Orton a Summerslam 2016, infatti, combatté per un minuto e 24 secondi alle Survivor Series contro Goldberg (perdendo), quindi restò sul ring della Royal Rumble per altri quattro minuti e 30 secondi (eliminando Dean Ambrose, Dolph Ziggler e Enzo Amore ma venendo poi estromesso dalla rissa a 30 uomini proprio da Goldberg), quindi ha combattuto per 4 minuti e 45 secondi contro lo stesso Goldberg a WrestleMania 33 strappandogli il titolo.

Infine l'ha difeso dall'assalto di Samoa Joe a Great Balls of Fire, avendo la meglio sul Destroyer dopo un incontro di 6 minuti e 25 secondi. Insomma, in un anno solare Brock aveva combattuto per 17 minuti e 4 secondi, ben meno del solo Fatal-4 Way Match di Summerslam 2017.

Evento che comunque ha portato decisamente bene alla sua carriera. Nonostante la sua tutto sommato non lunghissima esperienza in WWE, infatti, Lesnar è finito nel main event di Summerslam ben sei volte, più di chiunque altro.

In pratica in soli due anni è stato sotto contratto con la compagnia di Stamford senza finire nel main event del Biggest Party of Summer: nel 2003 (quando rimediò una bruciante sconfitta per mano di Kurt Angle con in palio il WWE Championship, mentre il main event assegnava il World Heavyweight Championship nell'Elimination Chamber) e nel 2013 (sconfisse CM Punk in un No Holds Barred Match, ma il main event assegnava il WWE Championship, che John Cena perse contro Daniel Bryan che a propria volta lo cedette a Randy Orton che incassò la valigetta del Money in the Bank).

Ecco invece l'elenco dei main event di Brock Lesnar a Summerslam. E, a parte la sconfitta con Undertaker nel 2015 (di fatto battuto, ma non ufficialmente), guardate che risultati:

↓ VISUALIZZA RISULTATI ↓

Powered by: World(129)