Mick Foley: "Ecco cosa ci vorrebbe per farmi interrompere il mio ritiro"

Il WWE Hall of Famer parla di tornare sul ring, una condizione necessaria per tornare in forma a quasi sessant'anni

by Roberto Trenta
SHARE
Mick Foley: "Ecco cosa ci vorrebbe per farmi interrompere il mio ritiro"
© WWE YouTube / Fair Use

Una delle leggende più amate nel mondo del pro-wrestling, soprattutto nella parte più hardcore della disciplina, è sicuramente Mick Foley, WWE Hall of Famer ormai ritirato da anni, che ha dato vita ai match più rocamboleschi e massacranti della storia della WWE e del wrestling in generale.

Tutti ricorderanno i suoi due voli dall'Hell in a Cell del 1998 contro The Undertaker, quando Foley uscì con ossa e denti rotti dalla gabbia infernale della WWE, per passare alla storia come uno dei wrestler più duri dell'intera compagnia di Stamford. Adesso, a quasi 60 anni, Mick Foley è ormai ritirato da anni, ma nella sua ultima intervista, Mick ha voluto parlare di ritorno al ring e di quale sarebbe la sua condizione necessaria per poterlo fare.
Ai microfoni del suo canale Youtube, Mick Foley ha così raccontato il suo percorso:

"Un giorno, quando ero veramente demoralizzato, ho realizzato che sarei dovuto tornare in forma, per avere un altro match, quindi sono dovuto tornare in forma ed il miglior modo per farlo, per avere la migliore motivazione è proprio un altro match, così ho iniziato a mettere degli obbiettivi da raggiungere. Adesso che i miei giorni col wrestling sono finiti, ho trovato solo due occasioni dal 1999 per salire sopra i 140 kg e in altre tre occasioni differenti sono invece riuscito a scendere al di sotto dei 140, che sono stati gli unici momenti in cui ho perso veramente tanto peso.
Ho pensato che avevo solamente bisogno di una motivazione vera per apprezzare un cambio di stile di vita, per mangiare in maniera differente e per fare esercizio.
Sapete, è imbarazzante dover chiedere una sedia a rotelle in aeroporto. E' imbarazzante anche essere il tizio più grosso dello stesso sedile sul volo
".

Mick Foley e le parole di CM Punk prima del suo addio

A parlare del periodo in cui CM Punk lasciò la WWE, era intervenuto anche Mick Foley, WWE Hall of Famer in una delle ultime puntate di WWE The Bump, con l'Hardcore Legend della compagnia di Stamford che aveva voluto rivelare anche il contenuto del messaggio che Punk gli inviò andando via, visto che i due erano in ottimi rapporti all'epoca.
Ai microfoni di WWE The Bump, Foley aveva infatti raccontato:

"Ricordo che ricevetti un messaggio da Punk quando andò via dopo la Rumble (nel 2014). Era arrabbiato ed io e lui eravamo molti vicini all'epoca. Disse 'Ho realizzato che l'unico modo per avere rispetto qui, è andarmene da un'altra parte e poi tornare'. Lo ha fatto. E' stato circa 9 anni fa? Dieci anni il prossimo mese. E' tornato più grande che mai. Niente da dire sul suo talento e adesso tornerà a fomentare le folle. Le persone adesso non vorranno solamente incontrarlo, ma che lo abbiano già realizzato o no, vorranno impressionarlo ed è quello il livello che è riuscito a raggiungere".

Mick Foley
SHARE