Hulk Hogan, Netflix fa dietrofront sul suo film: non ne ha più i diritti

Aggiornamenti sul biopic dedicato all'Hulkster che, per il momento, rimane in fase di stallo

by Luca Carbonaro
SHARE
Hulk Hogan, Netflix fa dietrofront sul suo film: non ne ha più i diritti
© YouTube WWE/ Fair Use

Era stato annunciato in pompa magna un film sulla vita e sulla carriera di Hulk Hogan, senza dubbio il più grande nome che la WWE abbia mai prodotto. A vestirne i panni era stato scelto Chris Hemsworth, noto al panorama mainstream per il ruolo di Thor all'interno del Marvel, mentre la regia era affidata a Todd Philips, reduce dal pluripremiato film Joker.

A quanto pare, però, lo sviluppo del film è in una fase di stallo perchè Netflix non ne ha più diritti. A spiegare la situazione è stato proprio Hulk Hogan durante una lunga intervista con il content creator/YouTuber Chris Van Vliet: "Si è trattata di una classica situazione in cui si fanno male i conti, capita in questo business.

Netflix ha sbagliato data e io avevo già trovato un altro partner. Scott Silver aveva scritto la sceneggiatura, Todd Philips (regista di Joker) doveva dirigere il film. Mi hanno consegnato una copia della sceneggiatura ed era fantastica perchè tra i miei film preferiti ci sono Scarface e Il Padrino.

Eravamo su quei livelli". "Purtroppo si sono accorti in ritardo di quanto accaduto e io ho scelto di guardare oltre. Adesso i diritti della mia vita e tutto il resto sono altrove, c'è molta carne al fuoco. Spero che Todd Philips e Chris Hemsworth vogliano ancora essere coinvolti nel progetto.

Penso sia una grande opportunità per tutti" ha concluso Hogan.

Hulk Hogan.....contro John Cena a WrestleMania?

Sempre durante la medesima intervista, Hogan ha rivelato diversi retroscena attorno al mancato match contro John Cena che avrebbe dovuto svolgersi a WrestleMania 25.

Queste le sue dichiarazioni: "Era già tutto pronto, Vince era d'accordo, dovevo affrontare John Cena. Io e Vince parlavamo ogni giorno, proprio come ai vecchi tempi, per capire come mettere in piedi il tutto. Il match doveva avvenire a WrestleMania 25.

Un giorno, però, quando parlai al telefono con lui esclamai "Oh mio Dio, la schiena!". E Vince in quel momento capìì che non si poteva fare nulla. Se mi faceva male la schiena soltanto mentre parlavo al telefono, come avrei potuto prendere un'Attitude Adjustment?".

Hulk Hogan
SHARE