Terry Funk è morto, aveva 79 anni: il mondo del wrestling in lutto

Infaticabile e spericolato, si era fatto un nome in WCW, era diventato un simbolo della ECW ma era anche entrato nella Hall of Fame della WWE.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Terry Funk è morto, aveva 79 anni: il mondo del wrestling in lutto
© YouTube WWE / Fair Use

Una notizia che gela il sangue ha squarciato la quiete di un mercoledì sera di fine estate come tanti altri. Siamo infatti addolorati nell'apprendere e nel dovervi comunicare che Terry Funk, Hall Of Famer della WWE, ex campione mondiale dei pesi massimi in NWA e ECW, è morto.

Aveva 79 anni e da tempo le sue condizioni di salute destavano preoccupazione. Oltre due anni fa sui suoi canali social ufficiali era arrivato l'annuncio su importanti problemi di demenza senile con cui stava combattendo. Terry Funk, che si era costruito una grande carriera nella disciplina utilizzando il suo reale nome (si chiamava Terrance Funk), iniziò nel wrestling professionistico a metà degli anni '60 per la promozione Western States Sports gestita da suo padre.

Ha viaggiato e lottato in tutto il mondo, lottando anche per la Championship Wrestling of Florida, la All Japan Pro Wrestling e la Continental Wrestling Association, tra le altre. Trascorse un breve periodo nella WWE, allora WWF (World Wrestling Federation) dal 1985 al 1986 prima di andarsene e cimentarsi nella realizzazione di film a Hollywood.

Terry Funk tornò quindi sotto i riflettori del wrestling internazionale nel 1989, quando sbarcò in WCW (World Championship Wrestling) e diede vita a una leggendaria faida con Ric Flair. Proprio il Nature Boy è stato tra i primi a salutarlo, con un toccante omaggio su Twitter.

"In tutta la mia vita, non ho mai trovato un ragazzo che lavorasse così sodo. Terry Funk era un grande wrestler, uomo di spettacolo, incredibilmente temerario, e un grande amico! Riposa in pace, mio caro amico Terry Funk, e sappi che nessuno potrà mai rimpiazzarti nel mondo del wrestling professionistico", ha scritto Ric Flair nel suo profilo ufficiale, abbinando una foto dei tempi in cui i due lottavano sui ring WCW a un'altra più recente.

Il Terry Funk dell'esplosione in ECW e gli ultimi anni

Le generazioni più giovani ricorderanno gli anni di Terry Funk con la ECW e molti attribuiscono al suo altruismo il merito di aver contribuito a portare la federazione di Philadelphia a un livello superiore.

Vinse il titolo mondiale ECW a Barely Legal nel 1997, il primo evento in pay-per-view della promozione, e poi tornò alla WWE per una run come Chainsaw Charlie dove lavorò con artisti del calibro di Mick Foley e New Age Outlaws.

A partire dal 2006 fu tra gli iniziali protagonisti del tentato rilancio della ECW sotto l'egida della WWE, che comunque lo introdusse nella sua Hall of Fame nel 2009. Da allora è comparso sporadicamente, mai rinunciando alla sua vena hardcore.

Avvenne per esempio nel 2016, quando regalò a Dean Ambrose una motosega in preparazione del match che quest'ultimo avrebbe poi combattuto a WrestleMania 32 contro Brock Lesnar. Riassumere la sua carriera in pochi brevi paragrafi non renderebbe giustizia a Terry Funk, lottatore incredibile, immenso professionista e una delle persone più gentili e disponibili che il wrestling abbia mai conosciuto. Riposa in pace, Funker.

Hall Of Fame
SHARE