Tutto il mondo del pro-wrestling si stringe sulla scomparsa di Antonio Inoki



by   |  LETTURE 1619

Tutto il mondo del pro-wrestling si stringe sulla scomparsa di Antonio Inoki

Durante la nottata vi abbiamo riportato una delle tragiche notizie che non vi vorremmo mai dare, ovvero che uno dei lottatori giapponesi più famosi di sempre, se non il più famoso, Antonio Inoki, si è spento nella sua casa all'età di 79 anni, dopo aver dedicato interamente la sua vita al mondo del puroresu giapponese.

La carriera di Antonio Inoki, come quella di pochissimi altri wrestler nella storia mondiale, è stata talmente tanto grande ed importante, che è stata riconosciuta in ogni parte del mondo, anche dalla stessa WWE della famiglia McMahon, la quale lo ha inserito nella sua Hall of Fame, non essendo comunque mai stato un suo atleta di riferimento, cosa concessa solo a pochissimi altri wrestler al mondo.
Antonio Inoki, insieme forse ai soli Hulk Hogan e John Cena, sono stati coloro che hanno fatto conoscere la disciplina del pro-wrestling e del puroresu anche a chi non aveva idea di cosa fossero, avendo avuto una fama talmente grande da essere conosciuti anche da chi non seguiva gli show settimanali o i ppv.
Dopo la sua morte, come era assolutamente prevedibile, tutto il mondo della disciplina ha voluto omaggiarlo, come si fa solo con i grandi, con tutte le compagnie di pro-wrestling del pianeta e tutti i più grandi protagonisti della scena passata e presente, che hanno voluto dedicargli qualche minuto per infondergli il proprio rispetto.

Il mondo del pro-wrestling ringrazia Antonio Inoki

Anche durante la diretta della puntata di Friday Night Smackdown andata in onda dal Canada questa notte, la WWE ha voluto omaggiare Inoki, cosa fatta anche sui social dalla federazione IMPACT Wrestling, la quale ha omaggiato il wrestler con la sua "Inoki's larger than life carreer" o dal patron della AEW Tony Khan.

Ricordiamo come Antonio Inoki sia stato allenato tra la fine degli anni '50 ed inizi anni '60 dal leggendario Rikidōzan e fece il suo debutto nel mondo del puroresu al fianco di Giant Baba negli anni '60. Ma vediamo solo alcuni dei centinaia di migliaia di messaggi arrivati da colleghi, compagnie, fan, amici e parenti di tutto il mondo per la scomparsa di uno dei più grandi di sempre.