La salute di Scott Hall peggiora: ha bisogno dei macchinare per rimanere in vita



by   |  LETTURE 4534

La salute di Scott Hall peggiora: ha bisogno dei macchinare per rimanere in vita

Purtroppo un Hall of Famer WWE non se la sta passando bene e stiamo parlando di Scott Hall, che ha sofferto di alcune complicazioni a seguito di un’operazione all’anca avvenuta la scorsa settimana.

A darci un aggiornamento è Wade Keller del PWTorch: “L'ex star della WCW e della WWE Scott Hall è attaccato a dei macchinari al Wellstar Kennestone Hospital di Marietta, GA dopo aver subito tre attacchi di cuore la scorsa notte, PWTorch ha appreso. Ha subito un intervento di sostituzione dell'anca la settimana scorsa, ma ha subito una grave complicazione quando un coagulo di sangue si è sciolto.

Hall ha avuto un push come evento principale a metà degli anni ottanta nell'AWA come tag team partner di Curt Hennig. Sarebbe andato alla ribalta a livello nazionale come Razor Ramon in WWE. Nella WCW, lui e Kevin Nash formarono The Outsiders e contribuirono ad elevare WCW Nitro nelle classifiche. Hulk Hogan si unì al gruppo chiamato nWo.”

In aggiunta alle parole scritte dal sito, ricordiamo che Hall ha debuttato nel 1984 e ha lottato fino al 2016 e che è giocabile anche in WWE 2K22 sia come Scott Hall, con l’nWo 4-Life Edition e come Razor Ramon.

Perché l’operazione?

Sempre il PWTorch aveva riportato quanto segue, il 2 marzo: “Ci è stato riferito che il WWE Hall of Famer, Scott Hall, è finito in ospedale dopo una caduta che gli ha rotto l’anca. Jerry Jarrett ha rivelato la notizia su Facebook dopo aver parlato con Hall. Scott Hall sarà a Dallas nel weekend di Wrestlemania per eventi, booking e altre apparizioni. Non ci sono indicazioni sul fatto che Hall parteciperà ancora come previsto.”

Sicuramente in questo momento la situazione è davvero critica per lui e manca talmente poco a Wrestlemania 38 che c’è il rischio che i fans non possano godere della sua presenza, ma per ora è meglio che rimanga in salute e al sicuro e noi di World Wrestling gli mandiamo un forte abbraccio e speriamo che possa rimettersi al più presto e che possa riunirsi con la famiglia e i fans e possa continuare a fare ciò che ama nel mondo del professional wrestling.