Jimmy Hart sulla salute di Hulk Hogan: “Sta molto meglio”



by   |  LETTURE 724

Jimmy Hart sulla salute di Hulk Hogan: “Sta molto meglio”

A novembre Ric Flair e Eric Bischoff ci avevano aggiornati sullo stato di salute di Hulk Hogan, con il primo che aveva detto: "Sta avendo alcuni problemi di salute davvero brutti, ma mi tiene aggiornato. Ci sosteniamo l'un l'altro, nel bene o nel male. Quando ero in ospedale ha volato quel giorno, come tutti quelli che sono venuti a trovarmi. Hulk è stato gentile gentile, Jimmy Hart è stato fantastico. Non ricordo di averli visti perché ero in coma ma hanno fatto lo sforzo di venire. Queste sono le cose che significano molto.”

E Bischoff aveva aggiunto: “Ero con Hulk una settimana e mezza o due settimane fa e si sta allenando. Anche se l'allenamento è un po' diverso dal solito, sta facendo fisioterapia quattro o cinque giorni a settimana, un paio d'ore al giorno.”

Parla Jimmy Hart

Durante una recente interazione con JBL e Gerald Brisco su Stories with Brisco and Bradshaw, l’amico di vecchia data dell’Hulkster, ha dato un aggiornamento positivo su Hulk Hogan: "Beh, sta molto meglio. Comunque, dopo 12 interventi alla schiena, fianchi e ginocchia, sta molto meglio. 

Sta facendo questa terapia ogni settimana, e lo sta migliorando sempre di più per potersi alzare e andare avanti. Ha ancora un bell'aspetto. Ha sempre i capelli e ha l'abbronzatura. La sua parte superiore del corpo è incredibile. Sembra quella di sempre. Può ancora fare un'intervista senza esitare. Sa cosa dire e quando dirlo. È una calamita. La gente lo ama ovunque andiamo. È pazzesco.”

La loro amicizia è indistruttibile

Jimmy Hart ha anche parlato della sua amicizia con Hulk Hogan e di come si sono conosciuti: "Originariamente l'ho incontrato a Memphis. Non lo conoscevo così bene. Poi ci siamo incontrati a New York. Mi ha detto: ‘Pensavo stessi per farmi da manager’. Ho detto: ‘No. Sto entrando come heel manager.’ Avevo King Kong Bundy, che avevo a Memphis, e Jim Neidhart. Io e Hulk non abbiamo viaggiato molto insieme a causa della cosa babyface/heel, ma abbiamo legato. 

Sono andato a casa sua e ho fatto piccole feste con lui e l'ho aiutato a sistemarsi. Poi abbiamo inciso insieme un album di wrestling, The Wrestling Boot Band. Abbiamo sempre legato facendo cose.”