The Godfather ricorda la tragica scomparsa di Owen Hart



by   |  LETTURE 1333

The Godfather ricorda la tragica scomparsa di Owen Hart

La tragica morte di Owen Hart resta ancora oggi una delle pagine più oscure nella storia della WWE e del wrestling in generale. L’ex performer canadese è deceduto il 23 maggio 1999, durante lo svolgimento del pay-per-view ‘Over the Edge’ a Kansas City.

Il suo personaggio era ‘The Blue Blazer’, che stava assumendo sempre più i connotati di un supereroe goffo e bizzarro. L’idea era di farlo calare dal soffitto appeso ad una corda quella sera. Qualcosa però andò storto e Owen precipitò al suolo da un’altezza di circa 24 metri, morendo praticamente sul colpo.

Fortunatamente, non esistono video che ritraggano la caduta di Hart, ad eccezione delle telecamere ufficiali per la registrazione dello show (filmati che non sono mai stati resi pubblici). Jim Ross ha informato i fan della scomparsa del loro idolo.

Intervenuto nel podcast ‘It’s My Wrestling’ condotto da Chris Deez, il WWE Hall of Famer The Godfather ha ricordato quel terribile giorno.

The Godfather ricorda la morte di Owen Hart

“Non ho mai visto l’accaduto, né dal vivo né attraverso le immagini.

Owen Hart doveva salire sul ring per primo, mentre io ero impegnato in altre faccende. Nel momento del suo ingresso, io ero coinvolto in un’attività pubblicitaria con le ragazze. Non ricordo esattamente chi ci ha comunicato la notizia nel backstage, ma potrebbe essere stato Bruce Prichard.

Si è sparsa la voce che Owen era caduto in maniera violenta, il resto lo conosciamo purtroppo. Ancora oggi mi vengono i brividi al solo pensiero, era un bravissimo ragazzo e uno straordinario atleta. Avevamo trascorso insieme gran parte di quella giornata, ci eravamo confrontati sui vari match della card.

Lui aveva un coraggio enorme, era disposto a tentare qualsiasi cosa. È veramente un peccato che il mondo abbia perso un talento così grande e una persona di sani principi” – ha raccontato The Godfather.

La sera successiva alla morte di Owen si svolse la tradizionale puntata di Raw, che fu interamente dedicata alla sua memoria prendendo il nome di ‘Raw is Owen’. Hart è stato seppellito a Calgary, Alberta.