Eddie Guerrero: 17 anni dalla sua più grande vittoria in WWE



by   |  LETTURE 1915

Eddie Guerrero: 17 anni dalla sua più grande vittoria in WWE

15 febbraio 2004. Sono passati ben 17 anni dalla storica vittoria di Eddie Guerrero a No Way Out che gli permise di consolidarsi come main event in quel di SmackDown e diventare per la prima, e purtroppo unica, volta WWE Champion.

Un momento ricco di gioia ed emozioni uniche che la Compagnia ha voluto ricordare in data odierna con un post sui social. Ecco quanto scritto dall'account Twitter WWE on BT Sport: "In questa giornata, nel 2004, Eddie Guerrero vinse il WWE Championship.

Una storia fenomenale, un match fenomale, un performer fenomenale. Ci manchi, Eddie"

L'omaggio della WWE alla vittoria di Eddie Guerrero

Oltre all'interferenza di Goldberg, Eddie riuscì a sconfiggere Brock Lesnar con la sua astuzia, coronando un lungo percorso di redenzione che lo vide riconquistare l'affetto dei fan di tutto il mondo.

Il maestro della Frog Splash sarebbe poi andato a WrestleMania XX da campione in carica, difendendo con successo il titolo dall'assalto di Kurt Angle e rendendosi protagonista di un finale memorabile con il neo campione dei pesi massimi Chris Benoit, suo migliore amico.

Un momento purtroppo oscurato dalla tragedia familiare che ha visto il lottatore canadese diretto interessato nel 2007. Purtroppo Eddie ci ha lasciato prematuramente in quella maledetta sera del 13 novembre 2005, ma il suo ricordo rimane ancora oggi indelebile.

Eddie è stato davvero uno spartiacque di vita nel wrestling moderno e, senza ombra di dubbio, il personaggio più popolare durante il boom mediatico del wrestling in Italia. L'ex WWE Champion è stato poi introdotto nella Hall of Fame del 2016 e, nel corso degli anni, diversi addetti ai lavori hanno rivelato di come la Compagnia avesse in serbo grandi piani per lui prima della tragica scomparsa, tra cui un match contro Shawn Michaels a WrestleMania 22.

Non tutti hanno però apprezzato il trattamento postumo di Vince McMahon e soci nei confronti del lottatore messicano. Shaul Guerrero ha di recente rivelato come il nome del padre sia diventato a tutti gli effetti un marchio registrato della WWE e di non sapere se un suo ritorno a Stamford possa essere fattibile.