Show Stopper - WWE Clash Of Champions 2011: Ten Time Champ



by   |  LETTURE 1266

Show Stopper - WWE Clash Of Champions 2011: Ten Time Champ

La federazione di Stamford è entrata ufficialmente nella settimana di Clash Of Champions 2020, in programma domenica notte nell’Amway Center di Orlando. L’evento ha sempre messo in risalto il tema delle cinture e della loro importanza, mettendo in mostra grandi campioni e meteore che per una notte hanno reso grande un determinato titolo.

Quando si parla però del WWE Championship, uno dei nomi più famosi dell’intero business è sicuramente quello di John Cena che, nove anni fa, scrisse un piccolo pezzo di storia all’interno della sua straordinaria carriera.

Il 18 settembre 2011, all’interno del Keybank Center di Buffalo, si svolse la quinta edizione di Night Of Champions, evento carino e dominato dalla primissima vittoria di un titolo mondiale di Mark Henry e dal main event tanto bello quanto confusionario tra CM Punk e Triple H; un altro incontro di cartello fu la sfida per il titolo WWE tra il campione Alberto Del Rio e John Cena; il messicano incassò il suo Money In The Bank a Summerslam contro l’atleta di Chicago e conquistò l’alloro.

Nelle settimane successive a RAW, il leader della Cenation sconfisse Punk e ottenne una title-shot per Night Of Champions, con l’obiettivo di conquistare la cintura per la decima volta.

Alberto Del Rio Vs John Cena: The destiny of the Champ

L’incontro partì subito con l’ingresso all’interno di una macchina di John Cena, che rubò completamente le luci della ribalta ad Alberto Del Rio.

La battaglia fu piuttosto discreta, con i due che si impegnarono e misero su una contesa più che sufficiente. Il messicano tentò in tutti i modi di indebolire il braccio di Cena, ma l’atleta di Boston fu stoico a ribattere la Rio Grande; la sfida si decise quando John eseguì un Leg Drop dalla terza corda e decise subito di chiudere l’avversario nella sua STF.

Dopo qualche minuto di resistenza, Del Rio fu costretto alla resa e il leader della Cenation conquistò il titolo WWE per la decima volta, con il pubblico che (stranamente) accolse bene tale verdetto. Tuttavia, il regno di John Cena ebbe vita breve, dato che due settimane dopo Alberto Del Rio si riprese la cintura nel Triple Threat Hell In A Cell Match dove, oltre all’ex rapper, venne coinvolto anche CM Punk, con quest’ultimo che a Survivor Series vinse nuovamente l’alloro contro il messicano e iniziò il suo lunghissimo regno fino alla Royal Rumble 2013.

Il 2011, anno che doveva essere considerato come il trampolino di lancio della carriera di Alberto Del Rio, divenne invece una sorta di gioco dell’oca, con il messicano che, nonostante la vittoria della rissa reale e della valigetta del MITB, non riuscì mai a convincere nel ruolo di campione.

Per quanto riguarda John Cena, egli dovette affrontare un disastroso 2012, prima di tornare al vertice nella sera di WrestleMania 29 quando sconfisse The Rock e diventò ancora una volta campione WWE.